Home > Istituzioni > Federazione Italiana Vela > Manlio De Boni riconfermato presidente di Federvela Emilia Romagna

Tag in evidenza:

Manlio De Boni riconfermato presidente di Federvela Emilia Romagna

 Stampa articolo
Manlio De Boni, al centro, con i componenti del nuovo Diretttivo di FIV Emilia Romagna
Manlio De Boni, al centro, con i componenti del nuovo Diretttivo di FIV Emilia Romagna

Rimini, 16 gennaio 2021.  Il nuovo quadriennio di Federvela Emilia Romagna è partito ufficialmente oggi, da Rimini, dove nel massimo rispetto del distanziamento e delle norme anti-Covid,  il Centro Congressi SGR ha ospitato l’assemblea elettiva per il nuovo Direttivo del Comitato XI Zona (FIV Emilia Romagna).

advertising

Manlio De Boni è stato riconfermato presidente del Comitato, di cui è stato già consigliere e direttore sportivo fra il 2009 e il 2012, vicepresidente dal 2013 al 2019, succedendo al compianto past-president Collina fino a completamento del mandato.

Classe 1957, oceanografo geofisico marino di professione, il presidente è nato a Milano e va in barca fin da giovanissimo.  Un percorso dedicato incondizionatamente al mare il suo: oltre allo studio degli ecosistemi marini in tutto il mondo, ha alle spalle una lunga carriera come istruttore di vela d’altura.

Hanno votato 21 circoli affiliati su 24 aventi diritto e De Boni ha ottenuto il consenso di ben 17 elettori.
 
Consiglieri eletti:

Andrea Musone, C.N. Rimini (13 voti)
Roberta Pasini, C.N. Cattolica (12 voti)
Roberta Mazza, C.V. Riminese (10 voti)
Mauro Rinaldi, C.N. Volano (10 voti)
Franco Costa, Ravenna YC (9 voti)
Jacopo Pasini, C.V. Ravennate (6 voti)

“Ringrazio i consiglieri uscenti per il lavoro e il supporto offerta alla Zona e auguro buon lavoro ai nuovi, oggi si è costituito un gruppo che promette anch’esso un ottimo lavoro per il quadriennio da poco iniziato – così De Boni a margine delle votazioni – Ci concentreremo sul raggiungimento degli obiettivi prefissati già due anni fa per quanto riguarda promozione, scuole vela, attività giovanile e formazione degli Ufficiali di Regata. Ma non solo. Vogliamo potenziare il sostegno ai circoli più piccoli, valorizzandone i loro punti di forza, e gettare le basi per lo sviluppo della vela paralimpica nel territorio”  
 

Le ultime notizie di oggi