Home > Comunicazione > Press Mare > Francesca Clapcich unica italiana al Tour de Bretagne nei Figaro 3

Tag in evidenza:

Francesca Clapcich unica italiana al Tour de Bretagne nei Figaro 3

 Stampa articolo
Francesca Clapcich unica italiana in gara nei Figaro 3
Francesca Clapcich unica italiana in gara nei Figaro 3

Francesca Clapich ci invia da St.Malo le sensazioni della vigilia del Tour de Bretagne, sarà in regata con Jesse Fielding sul Figaro 3 State Street Bank.

advertising

Siamo arrivati a St.Malo da un paio di giorni e l’atmosfera è incredibile, tutti sono immersi nel preparare le barche e negli ultimi preparativi! Io sarò in regata con il mio co-skipper Jesse Fielding, rappresentiamo State Street Bank sul Figaro 3 Fearless. Personalmente provo sempre piacere nel poter avere la doppia bandiera americana e italiana sulla barca e anche il nostro sponsor, essendo una global company, ne va fiero. Sono 33 le barche iscritte, 66 incredibili velisti, 7 nazionalità (Francia, Italia, Stati Uniti, UK, Irlanda, Germania e Svizzera), vari vincitori di passate edizioni tra regate in solo e in doppio, velisti che hanno preso parte a The Ocean  Race, Imoca Series e Class 40. Tutti con il coltello tra i denti e noi faremo la nostra parte.

Francesca Clapcich , State Street Bank. Ph.Breschi
Francesca Clapcich , State Street Bank. Ph.Breschi

Il Tour de Bretagne parte a St.Malo e arriva a Quiberon l’11 Luglio dopo ben 6 tappe corte e 1 tappa lunga (lunedì 5 Luglio) di 260 miglia! Passeremo punti iconici della Bretagna come Le Four, La Plate, Les Glenans con le loro correnti insidiose e dove ogni decisione deve essere presa con precisione!

Si parte con un prologo domani, venerdì 2 Luglio - la giornata non fa punteggio - nelle acque antistanti St. Malo. Tutta la carovana deve attendere pazientemente le 11:30 prima di poter mollare gli ormeggi e dirigersi verso le chiuse. Sarà una bella immagine vedere all’interno del bacino ben 33 Figaro 3 aspettare di uscire in mare aperto.
Sabato ci sarà la partenza vera e propria dell’evento, una tappa di 33 miglia da St.Malo a Saint Quay Portrieaux,  non lunga sulla carta ma piena di insidie a causa delle forti correnti bretoni.

La meteo sembra complessa, poco vento, coefficienti di corrente elevati … ci aspettiamo regate molto combattute e decise negli ultimi metri, anche perché nella navigazione in doppio le dinamiche a bordo sono diverse rispetto al solitario e si riesce a spingere la barca sempre al massimo.

Oggi abbiamo i controlli di stazza, il briefing e la presentazione dei team, una giornata intensa che dobbiamo gestire al meglio per arrivare riposati alle regate. Il nostro obiettivo per il Tour de Bretagne  è quello di testare le nostre capacità, velocità e vele in vista degli impegni in solitario della stagione che culmineranno con la partecipazione alla Solitaire du Figaro, dove sarò la prima donna italiana e americana nella storia della regata. Un grande passo pensando al futuro e ad altri sogni oceanici!

Francesca Clapcich
 

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare