Home > Comunicazione > Press Mare > The Ocean Cleanup: conclusa con successo l’operazione Mission One

Tag in evidenza:

The Ocean Cleanup: conclusa con successo l’operazione Mission One

 Stampa articolo
Boyan Slat annuncia il completamento di Mission One
Boyan Slat annuncia il completamento di Mission One

The Ocean Cleanup ha appena concluso Mission One, l’intervento di raccolta di plastica in mare aperto e riportato a terra i rifiuti prelevati dall’oceano a terra, a Vancouver, in Canada. La spazzatura verrà trasformata in prodotti sostenibili che verranno venduti per contribuire a finanziare il proseguimento delle operazioni di pulizia. Per confermare l'origine di questi futuri prodotti in plastica, è attiva la partnership con DNV GL, una società di classificazione internazionale, che certificherà che la plastica è stata rimossa dall'oceano.

advertising

Lo scopo della prima missione nel Great Pacific Garbage Patch era di confermare che è possibile raccogliere la plastica passivamente utilizzando le forze naturali dell'oceano. Dopo diversi alti e bassi, nell'ottobre 2019, The Ocean Cleanup, l’organizzazione fondata da Boyan Slat a 18 anni, con sede a Rotterdam, ha annunciato che il sistema stava catturando e raccogliendo finalmente detriti di plastica: dalle enormi reti fino alle microplastiche delle dimensioni di un millimetro.

The Ocean Cleanup
The Ocean Cleanup

Dal lancio del primo sistema di pulizia, System 001, a settembre 2018, ora è possibile finalmente esaminare i rifiuti raccolti ed esaminarli uno ad uno, potendo così ottenere informazioni preziosissime sulla loro provenienza.

I primi rapporti hanno mostrato, tuttavia, che il Sistema 001 non stava trattenendo la plastica come avrebbe dovuto, e nel tentativo di porre rimedio a questa problematica, il sistema ha subito una frattura poiché fortemente sollecitato dal moto ondoso, risultando necessario riportarlo a terra a gennaio 2019.

The Ocean Cleanup
The Ocean Cleanup

Il team di ingegneri ha eseguito un'analisi delle cause, riprogettando il sistema e modificandolo a tempo di record, creando System 001/B, nel giugno 2019.

DALL'INQUINAMENTO A NUOVI PRODOTTI SOSTENIBILI

The Ocean Cleanup ha fin dall'inizio, voluto creare una catena del valore sulla base dei detriti raccolti, con l'obiettivo di finanziare le operazioni di pulizia in maniera continua, il 12 Dicembre ha annunciato di essere in grado di sviluppare prodotti sostenibili realizzati con materiali raccolti dall’oceano. Il ritorno a terra dei primi rifiuti di plastica segna l'inizio di questo viaggio.

The Ocean Cleanup
The Ocean Cleanup

Poiché questa sarà la prima volta che si tenterà di produrre prodotti interamente realizzati in plastica prelevata dall'oceano, la strada da percorrere sarà probabilmente impegnativa. Se tutto andrà bene, l'organizzazione prevede di lanciare i primi prodotti realizzati con materiali raccolti nel Great Pacific Garbage Patch nel settembre 2020, in quel momento verranno anche annunciati i dettagli dei prodotti, i prezzi e la quantità.

I sostenitori dell’organizzazione attraverso una donazione di 50 EUR / USD, possono prenotarsi per ottenere il primo prodotto mai realizzato con le plastiche provenienti dall’ oceano, quando sarà pronto.

Boyan Slat ha dichiarato durante la conferenza stampa: “Accogliere con favore la prima cattura di plastica sulla terra è il momento che speravamo da anni. Credo che possiamo usare questa spazzatura per trasformare un problema in una soluzione, riciclando questo materiale unico in un bellissimo prodotto. Dato che la maggior parte delle persone non andrà mai nel Great Pacific Garbage Patch, attraverso questi prodotti, miriamo a dare a tutti l'opportunità di prendere parte alla pulizia”

Nel corso dell'ultimo anno e mezzo, DNV GL, l’ente di certificazione partner dell’iniziativa, ha sviluppato uno standard che consente il massimo livello di tracciabilità possibile, chiarisce come viene definita la plastica oceanica e porta trasparenza in questo mercato in rapida crescita. Questo nuovo standard sarà aperto a tutte le parti interessate alla certificazione del prodotto ocean-plastic e garantirà che l'origine della plastica recuperata sia definita e verificata, consentendo ai consumatori di avere fiducia che il prodotto che stanno acquistando è stato realizzato con materiale rimosso dall'oceano.

Costruire la fiducia attraverso gli standard e la verifica indipendente è il lavoro e la missione di DNV GL da oltre 155 anni.

The Ocean Cleanup
The Ocean Cleanup

Con la conclusione di Mission One, The Ocean Cleanup ha iniziato i preparativi per il suo prossimo sistema, System 002. Lo scopo di questo nuovo design è quello di creare un sistema su vasta scala. Il team di ingegneri ha avviato la fase di sviluppo affrontando le restanti sfide progettuali, durata a lungo termine e conservazione della plastica raccolta.

Il sistema 002 sarà la chiave per la pulizia su vasta scala della Great Pacific Garbage Patch, l’isola di plastica al centro dell’oceano pacifico

Marco Cristofari

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare