Home > Comunicazione > Press Mare > Rimini: barca a vela contro gli scogli, morti e dispersi

Tag in evidenza:

Rimini: barca a vela contro gli scogli, morti e dispersi

 Stampa articolo
Naufragio a Rimini
Naufragio a Rimini

Diamo conto di una tragedia del mare che in queste ore ha già raggiunto i media nazionali. Il sito Rimini today è stato il primo a diffondere al notizia e dare costanti aggiornamenti: http://www.riminitoday.it/cronaca/tragedia-in-mare-naufragio-nel-porto-di-rimini-ci-sono-delle-vittime.html

Delle sei persone dell'equipaggio di diportisti a bordo del Bavaria 40, due sono state recuperate dai Vigili del Fuoco e portate al Pronto Soccorso dell'ospedale di Rimini. Purtroppo si registrano due dispersi e due morti. Al momento non appare chiara la dinamica, poiché alcune notizie parlano della barca ribaltata già mezzo miglio fuori dal porto; questo farebbe presupporre la perdita della chiglia, che potrebbe aver colpito violentemente il fondale nel cavo di un'onda. Altre informazioni indicano nello schianto contro gli scogli della diga frangiflutti del porto canale la perdita della chiglia e del timone. Un corpo senza vita e stato recuperato in mare, mentre un primo ferito è stato evacuato dall'interno dell'imbarcazione grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco con un elicottero e un canotto che ha operato dalla parte interna del porto.

L'unità era partita da Monfalcone diretta, parrebbe, a Trapani. Occorre rilevare che l'arrivo di venti di Bora intensa era stato previsto da tutti i bollettini meteo.

Aggiornamento: secondo l'ANSA ci sarebbe un solo morto accertato e tre dispersi. Pare che l'unità avesse il motore in avaria e non riusciva a manovrare. E' presumibile che il motore si sia spento a causa della morchia sul fondo del serbatoio, smossa dal moto ondoso, che può ostruire il circuito di alimentazione nonostante la presenza degli opportuni filtri.

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare