Home > Comunicazione > Press Mare > ANTEPRIMA: prima foto in navigazione del Grand Soleil 58' Performance

ANTEPRIMA: prima foto in navigazione del Grand Soleil 58' Performance

 Stampa articolo
Grand Soleil 58' Performance primi bordi
Grand Soleil 58' Performance primi bordi

Fano, 13 giugno - A poco più di un mese dal varo, arrivano le prime immagini ufficiali del primo Grand Soleil 58' in navigazione e pronto al debutto in regata, in occasione del Grand Soleil Trophy, a Rimini  il 18-19  giugno. Ricordiamo che il Cantiere del Pardo ha in portafoglio altri cinque ordini, sono sei le barche vendute sulla carta, grazie anche al mock up in scala 1:1 degli interni, disegnati da Nauta Yacht Design assieme all'architettura generale, L'archietttura navale è invece frutto degli studi idrodinamici più avanzati di Felci Yacht Design.

Riproponiamo i commenti rilasciati dal progettista gardesano al momento del varo.

I commenti dello Studio Felci Yacht Design 

Il nostro progetto ha riguardato l’architettura navale del nuovo GS58 performance, una barca veloce, realizzata secondo i migliori e i più alti standard. Da parte nostra abbiamo cercato di realizzare una carena estremamente efficiente, che fosse in grado di assolvere al difficile compito di essere veloce in navigazione ma allo stesso tempo facile e sicura da condurre.

Ci siamo riusciti applicando le nostre più avanzate ricerche in campo fluidodinamico e grazie all’esperienza maturata in decine di progetti “fast cruiser”.
Grazie ad un piano velico e ad un kit di appendici perfettamente dimensionato e dotato dei migliori standard oggi disponibili, il Gs 58 sarà performante a vela e allo stesso tempo garantirà standard di confort difficilmente eguagliabili.
Tutto questo conservando quelle caratteristiche di comoda e spaziosa barca da crociera che caratterizza molti dei nostri progetti e certamente anche i migliori Grand Soleil prodotti da CDP in questi anni.
La carena ha un volume generoso, offrendo ampi spazi al suo interno, specialmente grazie ai suoi importanti volumi poppieri.
Le linee d’acqua però sono particolarmente tese ed efficienti, i volumi di prua generosi e la stabilità di forma elevata.
Questo per consentire una navigazione confortevole, ad angoli di sbandamento non eccessivi, e di mantenere medie molto elevate. Il piano velico, proposto in due dimensionamenti, potrà certamente accontentare sia chi farà un utilizzo decisamente crocieristico del suo GS58 che chi, attratto dalle sue potenzialità, deciderà di spingere al massimo e partecipare a regate sia fra le boe che offshore. 

Le ultime notizie di oggi
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare