Home > Comunicazione > Press Mare > Vela: ritrovato il corpo di Al Alawi il velista del trimarano Oman Sail

Vela: ritrovato il corpo di Al Alawi il velista del trimarano Oman Sail

 Stampa articolo
Oman Sail MOD 70 Al Alawi
Oman Sail MOD 70 Al Alawi

Pola, Croazia - Arriva la conferma che appartengono al giovane velista omanita Mohammed Al Alawi i resti impigliati il 22 dicembre nelle reti di un peschereccio croato nei pressi dell'isola di Sansego, nel Golfo del Quarnero. L'identità del velista è stata accertata presso l'ospedale di Pola, in Istria. Sono state avviate le procedure per la consegna del corpo ai familiari. Non è stata invece ancora confermata ufficialmente la causa del decesso, anche se quasi sicuramente si tratta di annegamento. L'incidente era avvenuto 16 miglia a ovest di Lussinpiccolo. Mohammed Al Alawi era caduto in acqua al largo delle coste croate all’alba del 7 ottobre durante il trasferimento del multiscafo verso Trieste, dove nel successivo fine settimana avrebbe dovuto partecipare a uno degli eventi per la promozione del Turismo omanita nell'ambito della Barcolana.

L’articolo completo su Il Piccolo di Trieste
http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2016/01/23/news/oman-sail-e-di-mohammed-il-cadavere-trovato-in-mare-1.12826188

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Pressmare