Home > Comunicazione > Press Mare > Rolex Sidney Hobart: vincitore assoluto il TP52 Balance

Rolex Sidney Hobart: vincitore assoluto il TP52 Balance

 Stampa articolo
TP52 Balance
TP52 Balance

Balance, un TP52 australiano, è il vincitore assoluto in tempo compensato della Rolex Sydney to Hobart Yacht Race, una delle regate d’altura più dure e affascinanti del mondo. Allo skipper -armatore, un noto conduttore televisivo di un programma sugli investimenti finanziari, e al suo equipaggio sono andati l’orologio Rolex e la celebre Tattersall’s Cup , il trofeo challenge per il vincitore overall, che verrà rimesso in palio nell’edizione del prossimo anno. La conferma della vittoria si è avuta nel corso della notte, quando Quickpoint Azzurro, la barca più piccola e anziana della flotta, un 34 piedi disegnato da Sparkman & Stephens, in lizza per la vittoria assoluto era ancora troppo lontana dal traguardo per vincere. Chiuderà terza in tempo compensato dietro Courrier Leon (vincitrice della Rolex Fastnet race, l’altra grande classica d’altura oceanica).

Per la prima volta alla Rolex Sydney Hobart, Giovanni Soldini e il suo equipaggio (tattico l’olimpionico Matteo Ivaldi) a bordo del 70 piedi Maserati hanno fatto un’ottima regata: quarti in tempo reale a Hobart, molto vicini a yacht ben più performanti e davanti a molti di essi. Quarta posizione anche in tempo compensato in classe IRC 0, quella dei top racer. Nel comunicato stampa ufficiale, gli organizzatori hanno definito Soldini con il titolo di Maestro, in onore della perizia marinaresca con cui l’ex solitario ha condotto questa durissima edizione.

Questa è stata l’ultima regata per il VOR 70 Maserati, posto in vendita. Nei programmi futuri di Soldini, dicono voci di banchina, ci sarebbe un ritorno ai multiscafi.

Giuliano Luzzatto