L'ultimo viaggio dell'Octavius

L'ultimo viaggio dell'Octavius

L'ultimo viaggio dell'Octavius

Storia e Cultura

06/04/2023 - 16:09

Della goletta britannica Octavius non si hanno che poche e scarne notizie. Salpò da Londra nel settembre del 1761, al comando del capitano Hendrick van der Heul. Dopo qualche mese di navigazione giunse in Cina per caricare della merce, quindi ripartì ma scomparve nel nulla.

Quattordici anni più tardi il suo relitto, intrappolato in una morsa di ghiaccio, venne avvistato alla deriva nell'Atlantico del Nord dall'equipaggio della baleniera Herald. Il capitano Alex Warren, insieme ad alcuni uomini, salì a bordo riuscendo a recuperare il diario, anche se solo la prima e l'ultima pagina erano leggibili. E grazie alle ultime annotazioni del capitano van der Heul, Warren intuì che l'Octavius, sospinta dalle correnti, aveva percorso il leggendario Passaggio a Nord Ovest, che collega l'Oceano Atlantico al Pacifico, che sarebbe stato scoperto solo centocinquant'anni più tardi dall'esploratore norvegese Roald Amundsen.

Massimiliano Valentini (Torino 1973), frequenta il corso di sceneggiatura presso l'Accademia Disney e inizia a lavorare sulle testate di Cip & Ciop, Paperinik, Topolino, Zio Paperone e X-Mickey. Scrive i racconti illustrati de Il Comandante Mark (IF Edizioni); esordisce come soggettista su Diabolik (Astorina) e nel 2022 lavora al cartone animato Food Wizards (Rai YoYo). Tuttora sceneggiatore per Panini comics, dal 2010 insegna sceneggiatura presso la Scuola Internazionale di Comics della sua città.

Alice Passeri, Classe '94 è sempre vissuta in mezzo ai boschi del pinerolese, fuori Torino. L'arte è sempre stata la sua passione, perciò decide di farne un lavoro. Dopo molto studiare, inizia la gavetta, colorista di fumetti, svariate commissioni e alcune raccolte di illustrazioni come Granadilla Lab.

PREVIOUS POST
Ferretti: via libera al progetto nell'area portuale ex Yard Belleli di Taranto
NEXT POST
A Formia, Coppa Italia 420 dal 7-10 aprile 2023