Vivere il mare in modo sostenibile: se ne parla il 17 maggio ad Alghero

Vivere il mare in modo sostenibile: se ne parla il 17 maggio ad Alghero

Vivere il mare in modo sostenibile: se ne parla il 17 maggio ad Alghero

Ecologia

06/05/2024 - 16:08
advertising

Vivere il mare in modo sostenibile, è questo il titolo della conferenza promossa e organizzata da Gianfranco e Davide Falchi, titolari di Boatness, in collaborazione con Mercury Italia e che ha trovato l’adesione dell’Area Marina Protetta Capo Caccia - Isola Piana insieme all’associazione ambientalista Marevivo.

L’incontro, previsto per venerdì 17 maggio alle ore 10:30 presso la sala conferenze della Sede di Casa Gioiosa in Loc. Tramariglio, sarà anche l’occasione per la presentazione dell’innovativo fuoribordo elettrico Mercury Avator, un motore di ultima generazione a impatto zero.

Tra i relatori presenti alla Conferenza il Direttore dell’Area Marina Protetta Mariano Mariani, il Direttore Generale di Mercury Italia Alessandro Conti, il delegato Nord Sardegna di Marevivo Marco Di Gangi, il Presidente di Assonautica Giovanni Conoci e il Direttore del Giornale della Vela Luca Oriani. Ognuno di loro, per quanto di propria competenza, interverrà per spiegare come la transizione energetica sta interessando il modo di vivere il mare e come il mondo della nautica si sta adattando ai nuovi mezzi di propulsione. A moderare gli interventi Alessandro Balzani, giornalista del settore nautico.

«L’obiettivo è quello di diffondere il messaggio di rispetto dell’ambiente e promuovere la nautica da diporto con l’ottica della salvaguardia del mare e dell’ecosistema. Per poter navigare in determinate aree - spiegano gli organizzatori - è necessario disporre di un mezzo a propulsione elettrica, il che consente anche un maggiore godimento dell’ambiente in quanto non si producono rumori ed emissioni di alcun tipo.»

A margine della conferenza è previsto uno shooting in mare del Mercury Avator finalizzato alla produzione di immagini e video, utili per il lancio del prodotto e che metteranno in risalto le bellezze del territorio di Alghero e Porto Conte.

PREVIOUS POST
Baglietto: lo yacht T52 vince il World Superyacht Award 2024
NEXT POST
Besenzoni presenta Ischia, la nuova poltrona-sdraio