Home > Comunicazione > Comunicati > La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa

Tag in evidenza:

La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa

 Stampa articolo
La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa
La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa

Duino (TS) - Una bella bora di media sui 15 nodi con raffiche sui 18-20 ha vivacizzato e impegnato non poco a Duino i partecipanti al Campionato Italiano Open Classe Europa-Memorial Bruno Marsi, che anche nel secondo giorno di regate hanno disputato due prove, portandosi così a quattro totali potendo applicare così lo scarto, ad un giorno dalla conclusione. Gli organizzatori della Società Nautica Laguna sono stati pronti a recuperare chi era in difficoltà con il vento teso e la giornata si è conclusa con la flotta decisamente stremata, tanto che ha chiesto al Comitato di regata FIV di fermarsi alle due prove di giornata.

advertising

I ceki Mlejnek e Zacek occupano ora le prime due posizioni, mentre per quanto riguarda la classifica valida per l'assegnazione del Campionato Italiano è Dario Ayala (YC Como) ad essere primo, terzo overall: per lui dopo i due quinti del primo giorno, un terzo e un secondo con il vento sostenuto gli hanno fatto recuperare 4 posizioni. Quota rosa per la seconda posizione tricolore, quarta assoluta: la portacolori della Società Nautica Laguna Sarah Barbarossa, anche con vento più forte ha mantenuto la regolarità di parziali, realizzando altri due quarti, dopo i primi due di venerdì.

Giornata decisamente migliore della prima per Francesco Zugna (CV Muggia), che ha cercato di recuperare il quindicesimo e la squalifica in partenza con due meritati primi di giornata, che gli valgono l'attuale terzo posto tricolore, quinto assoluto. L'ultima giornata in programma deciderà il Campionato, anche in funzione del vento: le previsioni danno un deciso calo della bora, il che potrebbe rimescolare ulteriormente le carte e la classifica generale. Come spesso accade sarà la regolarità di posizioni, a prescindere dalle condizioni di vento, che premierà le prime posizioni della classifica finale. Per quanto riguarda il Campionato italiano ci sono 4 atleti in 5 punti, un distacco che può ancora riservare sorprese.

La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa
La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa

Alessandra Cechet, direttore sportivo della Società Nautica Laguna:"Con molta gioia abbiamo disputato ulteriori 2 prove, rendendo a tutti gli effetti valido il Campionato Italiano per il numero minimo di prove raggiunto; confidiamo anche per domenica di fare altre due regate, in modo tale di assegnare il titolo dopo un bel confronto agonistico in mare. È bello vedere qui da noi gli atleti ceki, che così bene si stanno comportando, ma in particolar modo sono felice nel vedere i portacolori della Società Nautica Laguna, come Sarah Barbarossa e la giovane Aurora Deiuri giocarsi posizioni di rilievo. Con il vento sostenuto di oggi i tanti giovani presenti si sono decisamente divertiti a planare sulle raffiche di bora, dimostrando la vitalità della classe Europa tra le nuove generazioni".

La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa
La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa

Alan Travaglio, Presidente della Classe Europa:"Oggi giornata decisamente impegnativa; ovviamente i valori in campo si sono un po' capovolti: quelli che venerdì hanno sofferto la carenza di vento, oggi si sono trovati più a loro agio e viceversa. Alla fine sicuramente è un Campionato completo, con tutti tipi di condizioni meteo possibili, che non favoriscono solamente chi va bene con vento forte o solo con vento debole".

La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa
La bora vivacizza a Duino il Campionato Italiano Open Classe Europa

Le ultime notizie di oggi