Home > Compagnie di navigazione > Toremar > Toremar: presentato il nuovo catamarano Schiopparello Jet

Tag in evidenza:

Toremar: presentato il nuovo catamarano Schiopparello Jet

 Stampa articolo
Il nuovo catamarano Toremar, "Schipparello Jet"
Il nuovo catamarano Toremar, "Schipparello Jet"

Toremar: presentato il nuovo catamarano "Schiopparello Jet"

advertising

 

Portoferraio, 5 ottobre 2016 – Un mezzo innovativo, comodo e rapido, grazie al quale Toremar potrà offrire un servizio ancora più efficiente ai suoi clienti. È lo Schiopparello Jet, il nuovo catamarano di Toremar presentato oggi nel porto di Portoferraio alla presenza Presidente e AD di Toremar, Matteo Savelli.

Il nuovo mezzo veloce, capace di trasportare circa 150 persone (145 passeggeri e 5 membri d’equipaggio) sostituirà l'Acapulco jet sulle tratte tra Piombino e i porti di Portoferraio e Cavo.

A bordo dello Schiopparello Jet (lungo 35 metri, largo 8 mt e con un pescaggio di circa 1,2 mt) presenti tutti i servizi che hanno reso i mezzi di Toremar la prima flotta smartferry del mondo: wi-fi gratuito per tutta la durata della navigazione.

Il catamarano, che viaggerà a una velocita di crociera di 34 nodi, è stato interessato a una revisione totale dei motori, così come dei generatori e dei propulsori.

“Con questo nuovo mezzo Toremar punta ad avere una flotta sempre più all’avanguardia, che mira a soddisfare al meglio le esigenze dei clienti – dichiara il Presidente e Ad della Compagnia Matteo Savelli – Toremar rappresenta oggi un punto di riferimento per i toscani, grazie a una puntualità vicina al 100% e a navi che si distinguono per la loro accoglienza e i servizi che offrono ai passeggeri”.

Toremar, insieme a Moby, è il Ponte per l’Isola d’Elba. Le due Compagnie del Gruppo Onorato Armatori sono le uniche ad assicurare i collegamenti con l’Isola tutto l’anno, garantendo fino a 100 partenze al giorno durante il periodo di alta stagione, con partenze in media ogni trenta minuti sulla linea Piombino-Portoferraio. Collegamenti 365 giorni all’anno anche con Cavo e Rio Marina.

Grazie alla formula “Parti Prima” è possibile viaggiare sui traghetti Moby e Toremar lo stesso giorno, anche ad un orario antecedente rispetto a quello prenotato, senza alcun costo aggiuntivo e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Le ultime notizie di oggi