Home > Circoli nautici > Circolo Vela Gargnano > Nautica: le piccole Vele Classiche creano un loro circuito internazionale

Nautica: le piccole Vele Classiche creano un loro circuito internazionale

 Stampa articolo
La prima Centomiglia, nel 1951
La prima Centomiglia, nel 1951

GARGNANO (lago di Garda) - Nasce un nuovo circuito per le "Vele Classiche" , un ricco calendario che vede coinvolti i laghi italiani, grandi eventi come Barcolana e Centomiglia, più una serie di apprezzate tappe in Francia con il grande raduno di Brest. In queste flotte corrono anche barche di piccole e medie dimensioni con  bellissimi 5.50 Metre,  le tedesche Rennjollen, 20 e 40Mq, Lightining e Strale, questi ultimi recentemente restaurati da un gruppo di appassionati lungo le rive del Benaco. La stagione 2016 si aprirà a fine gennaio con il Convegno "Tra legno e acqua" in programma il 30 a Luvinate in provincia di Varese. Il 25 aprile la località gardesana di Portese-San Felice ospiterà la "Veleggiata di primavera", il 17-21 il Velaraid e il 22 la Velalonga di Venezia. Il 12 giugno si torna sul Garda nella località di Moniga in Valtenesi con il "Raduno Vele Classiche". Il 25-26 giugno le Vele d'Epoca arrivano sul lago d'Orta a San Giulio. Il 9-10 luglio Bogliaco di Gargnano presenta il suo brand "Centomiglia" con la versione classica della gara lacustre più bella e affascinante d'Europa. Dal 13 al 19, sempre di luglio, appuntamento a Brest, sulla costa atlantica francese con il "Brest Maritimes Festival" e dal 19 al 24 con il Festival Temps Fete di Douarnenez. Il 15 agosto sarà la volta della "Lagologa" a Caldonazzo in Trentino, dal 2 al 4 settembre la Verbano Classic Regata di Laveno, lago Maggiore. Il 16-18 settembre il Trofeo Serbelloni di Pescallo, lago di Como. Ad ottobre ci sarà la grande chiusura con il Trofeo Città di Trieste e la Barcolana Classica, sfida legata alla più affollata regata europea. "Il Circolo Vela Gargnano si dice onorato di poter far parte di questo interessante circuito - spiegano dal sodalizio del lago di Garda -  lo scorso anno la prima edizione venne vinta dal Falcone del 1972, armato e restaurato dal cantiere della famiglia Dominici". La Centomiglia entra così in questo circuito internazionale di barche d'epoca, oltre a far parte della  Coppa del Mondo delle long distance d'aqua dolce, la "quattro laghi" (4Lake) con le prove del Bol d'Or (Svizzera), Balaton (Ungheria), Bodensee (Germania-Austria).