Home > Cantieri > Southern Wind > Southern Wind: top manager e nuovi investitori al timone dopo Willy Persico

Southern Wind: top manager e nuovi investitori al timone dopo Willy Persico

 Stampa articolo
Southern Wind Shipyard
Southern Wind Shipyard

La scomparsa prematura di Willy Persico ha colto di sorpresa la sua famiglia, i suoi amici, soci e dipendenti, ma il fondatore e CEO di SWS ha lasciato il cantiere ben preparato per il futuro.

advertising

Grazie alla sua mente scrupolosa, alla sua passione, impegno e lungimiranza, Persico ha tracciato la rotta per una transizione graduale del cantiere, preparando il già esistente management team per nuove responsabilità e selezionando partner e azionisti che avessero potuto garantire il successo del cantiere cui era così devoto.

Southern Wind sarà ora gestito dal team affiatato dei suoi fidati manager SWS, che sono anche azionisti, con il supporto fondamentale di tre nuovi azionisti di riferimanto per SWS.

La visione di Willy Persico è in un'intervista da lui rilasciata in occasione del 25 ° anniversario di SWS, nella quale delineava ciò che aveva in mente per il futuro del suo cantiere:

Willy Persico
Willy Persico il fondatore di Southern Wind Shipyard

"Il cantiere navale, durante i suoi 25 anni di attività, ha investito risorse significative nella selezione e nella crescita del management per creare una squadra forte, competente e armoniosa, che sta dando i suoi frutti. Le aziende sono fatte da persone; presso il Cantiere di Città del Capo e gli uffici di Pegaso a Genova, ho i miei "pilastri" e posso contare sulla loro esperienza e consulenza, dal design alla costruzione e dal marketing all'assistenza clienti. In futuro questi miei manager avranno la leadership dell'azienda, per continuare il mio modo di costruire barche o, forse, il loro modo di costruire barche."

GLI AZIONISTI MANAGER SOUTHERN WIND

Marco Alberti è alla SWS dal 1994 e ne è diventato Direttore Generale 15 anni fa. Le sue parole esprimono con sincerità la sua tristezza per la morte improvvisa di Persico e la sua gratitudine per aver lavorato con un CEO così illuminato. "Venire a patti con la morte di Willy per noi è una sfida. Ma è stato un eccellente stratega che ci ha lasciato un esempio di passione, tenacia e un percorso ben tracciato da seguire ".

Andrea Micheli, che ha lavorato con Persico dal 2003 e nel 2008 è divenuto direttore vendite di Pegaso, riecheggia le parole di Alberti: "Southern Wind continuerà a fare ciò che sa fare meglio e nel miglior modo possibile. Siamo onorati di accettare l'eredità di Willy e continueremo a camminare sulle sue orme, muovendo con rinnovato impegno ed energia verso i nostri obiettivi ".

Alberto Del Cinque e Giampaolo Spera affiancheranno Alberti e Micheli. Del Cinque ha iniziato a lavorare in Pegaso nel 1994, poi è diventato General Affair Manager in Southern Wind nel 2000, e Spera ha aggiunto due decenni di esperienza come dirigente nel settore nautico, diventando Director of Southern Wind circa due anni fa.

I NUOVI AZIONISTI

Il gruppo di supporto degli azionisti è composto da tre proprietari appassionati, fedeli e attivi, che possono essere considerati pienamente coinvolti nella filosofia e nai valori di Southern Wind, essendo stati armatori di diverse barche del cantiere. Tra questi, Juan Ignacio Entrecanales, Vicepresidente esecutivo del Gruppo Acciona e tre volte proprietario di Southern Wind. Ha queste parole: "La nostra missione non sarà quella di sostituire Willy, ma di assicurarsi che la sua visione e il suo patrimonio continuino negli anni a venire".

Il secondo azionista / proprietario continua: "Ho sempre considerato SWS una famiglia più che un semplice cantiere navale. Sarà mio piacere e impegno assicurarmi che SWS continui ad attrarre per innovazione, talento e positività."

Il terzo conclude: "Tutti abbiamo esperienza come imprenditori a livello internazionale e metteremo questo pool di competenze per lavorare per la Southern Wind in modo che possa continuare a costruire gli stessi yacht marini, eleganti e performanti che conosciamo e amiamo.”

Mentre ci mancherà moltissimo a Willy Persico, il futuro del cantiere che ha costruito con tanta cura e attenzione, è certo di essere in buone mani grazie alla sua scrupolosa pianificazione e per questo non possiamo fare a meno di ringraziarlo.

Le ultime notizie di oggi