Sanlorenzo alla Milano Design Week 2024

Sanlorenzo alla Milano Design Week 2024

Sanlorenzo alla Milano Design Week 2024

Superyacht

15/04/2024 - 08:23
advertising

Sanlorenzo porta un'esperienza unica e immersiva alla Milano Design Week 2024 nell’ambito della mostra-evento INTERNI CROSS VISION con la sua installazione "SUB". Posizionata nel suggestivo cortile del Settecento dell'Università Statale di Milano, "SUB" è una creazione dell’architetto Piero Lissoni, nonché Art Director di Sanlorenzo dal 2018,  che invita il pubblico a esplorare il mondo sottomarino come simbolo di purezza incontaminata e di impegno per la salvaguardia degli oceani, abilitando una nuova prospettiva: il mare visto dal mare.

L'installazione trasporterà infatti i visitatori in un universo subacqueo dove la luce del sole danza attraverso l'acqua, creando un magico gioco di luci e ombre. In questo scenario surreale, si potranno ammirare creature marine in movimento, simbolo di un ecosistema marino rispettoso e sostenibile.

Al centro dell'installazione, una delle ultime creazioni dell’azienda, il rivoluzionario modello BGH-HSV (Hydrogen Support Vessel) di Bluegame, brand di Sanlorenzo, prodotto di una sfida tecnica e di design estremamente complessa: un'imbarcazione multiscafo di soli 10 metri, che raggiunge una velocità di 50 nodi e un'autonomia di 180 miglia, con foil e alimentazione esclusivamente ad idrogeno che rappresenta ad oggi la massima espressione di sostenibilità. La ricostruzione digitale di BGH in momenti di navigazione, con un punto di ripresa da sottochiglia, illustra l'impegno di Sanlorenzo verso la sostenibilità e il rispetto per l'ambiente marino.

Questo mondo subacqueo offrirà infatti una cornice visiva e concettuale per riflettere sulla nostra relazione con l'ambiente e sull'importanza di adottare pratiche sostenibili per la sua preservazione. Attraverso l'utilizzo di tecnologie digitali e la rappresentazione di scenari subacquei, l'installazione celebra l'innovazione e la sostenibilità dei progetti della maison italiana, dove la convivenza fra specie animale, umana e imbarcazioni non solo è possibile, ma è fluida, pacifica e priva di pericoli.

“Quest’anno insieme a Sanlorenzo abbiamo portato alla Statale una fetta di mare. È come se avessimo affettato e messo nel Cortile del ‘700 un blocco di oceano con tutto quello che c’è dentro: creature marine, onde, nuotatori. In mezzo a questo mare virtuale si scorge la sagoma della nuova imbarcazione Bluegame. Le persone potranno camminare dentro il parallelepipedo con le pareti fatte di acqua virtuale e non si bagneranno nemmeno”, commenta Piero Lissoni.

“La nostra visione in Bluegame è sempre stata quella di combinare l'eccellenza tecnologica con un profondo rispetto per l'ambiente marino”, commenta Carla Demaria, CEO di Bluegame. “Il progetto BGH-HSV rappresenta un importante passo avanti verso la realizzazione di questa visione. Siamo entusiasti di presentare al mondo questa testimonianza tangibile del nostro impegno verso la sostenibilità marittima. L'utilizzo dell'idrogeno come sistema propulsivo, un'assoluta novità nella nautica da diporto, è un segno tangibile del nostro impegno a ridurre le emissioni e ad adottare soluzioni innovative per un futuro più sostenibile.”

L'installazione "SUB" sarà aperta al pubblico, nel cortile del Settecento dell'Università Statale di Milano fino al 28 aprile.  

PREVIOUS POST
Prime 24 ore della Garmin Roma per Due, i primi passaggi a ventotene
NEXT POST
Onde di Luce, mostra di Arte Visiva e Design Nautico