Home > Cantieri > Sanlorenzo > La “Sanlorenzo Academy” lancia un nuovo corso

La “Sanlorenzo Academy” lancia un nuovo corso

 Stampa articolo
Massimo Perotti
Massimo Perotti

Il cantiere Sanlorenzo, con il supporto della Regione Liguria e del CISITA, avvia un nuovo corso post-diplomaper la formazione di figure professionali specializzate in campo impiantistico nautico. Tra i principali produttori al mondo yacht e superyacht, Sanlorenzo si prepara ad attivareun nuovo corso della “Sanlorenzo Academy”per la formazione di installatori e manutentori di impianti. L’importante progetto, avviato lo scorso novembre con il primo corso per la formazione di operatori polivalenti per la nautica e marinai addetti agli apparati tecnici di bordo,è natoda un’idea del Cavalier Massimo Perotti, Chairmain di Sanlorenzo che, ancora una volta, ha dimostrato la capacità dell’azienda di guardare oltre e ampliare le proprie visioni puntando attraverso l’Academy a creare nuove figure specializzate e fornendo loro opportunità di formazione volte all’assunzione. La realizzazione della Sanlorenzo Academyè stata possibile grazie alla collaborazione con l’ente di formazione CISITA, e con il supporto di Regione Liguria, Alfa Liguria, Confindustria La Spezia,Comune di La Spezia, Autorità Portualee rappresentanze sindacali. Un’iniziativa che crea quindi un importante circolo virtuoso tra industria, ambito formativoe mondo del lavoro creando occupazione. La Sanlorenzo Academy si propone come ponte tra queste realtà con l’obiettivo di formare figure specializzate dotate di preparazione nautica tecnico-pratica da inserire nell’ambito lavorativo. Le Ditte Appaltatrici che hanno sostenuto questa iniziativasi sono infatti impegnate ad assumere, al termine del periodo di tirocinio,il 60% degli iscritti all’Academy che superano l’esame finale; l’assunzione prevede un contratto a tempo determinato per un periodo di almeno 6 mesi. Il corso è stato presentato questa mattina durante la conferenza stampa tenutasi a Genova presso la Sala Trasparenza di Piazza De Ferrari 1, nel corso della quale sono intervenuti la Dott.ssa Ilaria Cavo (Assessore alla comunicazione,politiche giovanili,scuola,cultura), l’Ing. Paolo Bertetti  (Vice President R&D Sanlorenzo), Paolo Povesi (Presidente CISITA) e Marco Raffellini (Confindustria La Spezia). Il corso “Installatore e manutentore impianti”verrà avviatoa inizio Aprile2019 e prevede la formazione di personale con due specializzazioni: - Installatore/manutentore di impianti elettrici nautici: la figura professionale sotto la supervisione di capo squadra esperto, svolge attività di predisposizione di piani di installazione nonché di realizzazione, controllo e manutenzione degli impianti elettrici di bordo, basandosi su schemi e disegni tecnici afferenti all’impiantistica elettrica. - Installatore/manutentore di impianti idraulici e di condizionamento nautici: sotto la supervisione di caposquadra esperto, la figura professionale è in grado di installare, mantenere in efficienza e riparare impianti termici, idraulici, di condizionamento ed igienico sanitari a bordo delle imbarcazioni. Il corso è rivolto a 20 disoccupati, ovvero persone in stato di non occupazione, soggetti con maggiori difficoltà di inserimento lavorativo, persone a rischio di disoccupazione di lunga durata residenti e/o domiciliati in  Liguria in possesso di diploma tecnico di scuola secondaria superiore (ordinamento tecnologico – industria e artigianato e maturità scientifica) con la conoscenza della lingua inglese. La durata del corso è di 800 ore,articolate in lezioni in aula teoriche e addestramentopratico in laboratoria cu iseguiranno 6 mesi di tirocinio in azienda.L’obiettivo finale è quello di fornire agli studenti sia competenze tecniche e pratiche che “Soft skill” (gestione stress, conflitti, criticità, pianificazione, comunicazione ecc), integrando la loro preparazione con nozioni specifiche ed esperienza pratica per arricchire il patrimonio umano delle aziende appaltatrici con nuove forze motivate e preparate. Sono previstiulteriori corsi, da attivare nella seconda metà del 2019, per la formazione di nuovi operatoripolivalentiper la nautica, montatorimeccanicinauticie allestitorinautici. L’avvio del progetto Sanlorenzo Academy è stato reso possibile grazie alla Regione Liguria e al cofinanziamento dell’Unione Europea per mezzo dei contributi ricevuti del Fondo Sociale Europeo 2014-2020.

Le ultime notizie di oggi