Rizzardi Yachts: soddisfazione per la partecipazione alla Nauticsud

Rizzardi Yachts: soddisfazione per la partecipazione alla Nauticsud

Rizzardi Yachts: soddisfazione per la partecipazione al Nauticsud

Yacht Design

27/02/2023 - 16:55
advertising

Segnali positivi trapelano dal cantiere a pochi giorni dalla chiusura del Nauticsud, Salone Internazionale della Nautica svoltosi a Napoli.

Come da tradizione, Rizzardi ha voluto essere parte attiva con un grande spazio espositivo dove un modello INfive dalla colorazione particolarmente aggressiva ha catturato le attenzioni di un pubblico esperto e dei fans del cantiere.

L’occasione ha creato l’opportunità per il confronto fra le varie istituzioni presenti e gli imprenditori del settore nautico. Il management del Gruppo InRizzardi ha promosso alcune riflessioni sul periodo storico post-pandemia e sulla necessità di valorizzare ulteriormente il design e la tecnologia cantieristica, punti di forza del “made in Italy”.

Gianfranco Rizzardi, Presidente del gruppo, stimola istituzioni, imprenditori ed eventuali investitori a fare squadra per raccogliere le sfide del futuro – “come ad esempio lo sviluppo del diporto in chiave charter, un fenomeno in crescita e in via di sviluppo costante con ricadute sulla domanda all’industria nautica”.

“Così come non va dimenticata la carenza di disponibilità di porti e attracchi nel Centro e Sud-Italia, il cui sviluppo porterebbe una notevole ricaduta economica sul territorio per centinaia di piccole e medie imprese”. 

Non ultimo, l’invito alle istituzioni a supportare le imprese del settore nautico agevolandone l’attività attraverso l’esemplificazione della burocrazia. “La speranza è che una rinnovata capacità di fare sistema tra imprese e istituzioni rappresenti la principale leva di impulso del settore della nautica”.

Tornando al prodotto, Rizzardi Yachts ha svelato le linee del secondo modello della linea GR preannunciando il GR Cinquantatre, un open puro che esprime in pieno tutte le caratteristiche della nuova gamma Rizzardi. Come da tradizione per i grandi open del cantiere, la coperta sarà all’insegna degli spazi estesi “en-plein-air”. Uno yacht ideale per una piacevole e confortevole giornata in mare ma anche per crociere. Sportivo, elegante e giovanile al contempo con un occhio sempre rivolto al comfort di navigazione. Le versioni saranno due: con T-top o tendalino elettrico oppure nella versione full open. Il layout prevede un ampio pozzetto servito da tender lift all’estremità di poppa. Sottocoperta le cabine saranno tre più quella per l’equipaggio. Cabina ospiti indipendente a poppavia con servizio dedicato.

Per gli aspetti tecnici, carena affidabile con connotati tipici Rizzardi e propulsione in linea d’asse. Prime unità previste nella Primavera 2024.

PREVIOUS POST
The Ocean Race, tornata ad essere composta da tutte e cinque le barche
NEXT POST
Assonautica al convegno Turismo nautico nell'economia del mare