Lomac GranTurismo 12.0 con 3 Mercury Verado 350 cv

Lomac GranTurismo 12.0 con 3 Mercury Verado 350 cv

Al Boot di Düsseldorf il Lomac più veloce di sempre

Battello pneumatico

Da Lomac
23/01/2023 - 12:51

Grazie alla partnership con Mercury al Salone di Düsseldorf è possibile ammirare in anteprima il GranTurismo 12.0 più veloce di sempre, grazie ai tre nuovissimi motori Mercury Verado V10 da 350 cavalli ciascuno. Il test certificato, effettuato dal cantiere milanese e dalla casa motoristica lo scorso 12 dicembre, ha dimostrato l’elevata qualità della carena in un connubio perfetto con la spinta dei fuoribordo di ultima generazione che ha permesso al battello di superare i 60 nodi di velocità massima

Sessanta nodi di velocità in vetrina a uno dei più importanti appuntamenti dello yachting mondiale. Per la prima volta nella sua storia un gommone di Lomac - cantiere nautico milanese della famiglia Lo Manto, leader nella produzione di imbarcazioni pneumatiche in grado di unire un design accattivante ad alte prestazioni - ha fatto registrare oltre 60 nodi di velocità massima. Un test in acqua che ha esaltato il perfetto connubio fra le qualità progettuali e costruttive del GranTurismo 12.0 e la potenza scatenata dai nuovissimi Mercury Verado V10 da 350 cavalli.

“Siamo estremamente felici di questo storico risultato che dimostra non solo una costante innovazione ed evoluzione delle nostre imbarcazioni in oltre 60 anni, ma anche la perfetta ‘marinità’ degli scafi e delle geometrie di carena che riescono a sfruttare al meglio le potenzialità dei motori di ultima generazione, proprio come nel caso dei nuovi Mercury Verado V10 ”, dichiara Paolo Lo Manto, direttore vendite del cantiere lombardo.

Al Boot di Düsseldorf il Lomac più veloce di sempre
Al Boot di Düsseldorf il Lomac più veloce di sempre

A firmare design e linee d’acqua del Granturismo 12.0 è stato Federico Fiorentino, yacht designer Italiano di talento che collabora con il cantiere lombardo da ormai una decina d’anni. La sua grande esperienza nel mondo degli yacht di lusso e da corsa, unita all’esperienza dello studio tecnico interno di Lomac nella progettazione di carene ad alte performance, anche per mezzo di studi CFD specifici, ha dato vita a un gommone dalla doppia anima: confortevole in crociera e corsaiolo in planata. Grazie poi all’installazione dei nuovissimi Mercury Verado V10, la sua carena, realizzata per infusione sottovuoto con il ricorso a resine vinilestere e gelcoat neopentilico, riesce a volare sull’acqua a più di 60 nodi di velocità.

A bordo gli ospiti possono godere di grande libertà di movimento. Tratto distintivo di questo 12 metri è il T-top in vetroresina e materiali compositi: a caratterizzarlo le finestrature in tela per una perfetta ventilazione e protezione dal sole in ogni andatura. Comfort, comodità e relax sono tre elementi chiave per vivere il gommone: la zona prodiera, completamente aperta, prevede un prendisole trasformabile in tavolo da pranzo, mentre a poppa è installato un grande tavolo a scomparsa che permette di sfruttare questa zona in ogni momento della giornata. È inoltre prevista una cabina con letto matrimoniale e bagno separato per brevi crociere nel massimo confort o per offrire un riparo sicuro e di facile accesso in caso di condizioni meteomarine avverse, un dettaglio particolarmente apprezzato dalle famiglie.

Nei giorni del salone nautico di Düsseldorf (21-29 gennaio 2023) il Granturismo 12.0 è esposto nello stand Lomac all’interno del Padiglione 5 dedicato ai luxury rib, tender e chase-boats dei marchi più prestigiosi. Insieme al “gommone dei record” sono mostrati al pubblico altri due modelli icona del cantiere: lo sportivo e amatissimo Adrenalina 10.5 e il nuovo Turismo 7.0, “entry level di lusso” della rinnovata gamma Turismo.

Al Boot di Düsseldorf il Lomac più veloce di sempre
Al Boot di Düsseldorf il Lomac più veloce di sempre
PREVIOUS POST
Terza e penultima tappa del Campionato Invernale West Liguria
NEXT POST
Ferretti Yachts 580: il modern luxury ha la sua nuova stella