Home > Cantieri > Genova Industrie Navali > Concluso il progetto di smantellamento e riciclo della Concordia a Genova

Concluso il progetto di smantellamento e riciclo della Concordia a Genova

 Stampa articolo
Concordia
Concordia

Il successo del progetto Concordia rappresenta un riconoscimento dell’alto valore dell’ingegneria navale genovese e italiana, dimostrando al contempo l’importanza di un’attività di demolizione navale attenta all’ambiente e rispettosa della sicurezza dei lavoratori in accordo con le più recenti normative europee.

advertising

Dall’arrivo del relitto a Genova, il 27 luglio 2014, sono passati meno di tre anni. Alcuni numeri significativi registrati dall'inizio dei lavori:
- Addetti impiegati: fino a 350
- Ore di lavoro complessive: circa 1 milione
- Aziende e fornitori coinvolti: 78, di cui il 98% italiani
- Totale materiale recuperato/riciclato: quasi il 90% dei materiali, pari a oltre 53.000 tonnellate e quasi 4.000 viaggi verso impianti di smaltimento e recupero in Italia.
- Totale materiale smaltito: 8.000 tonnellate di materiale sono state avviate a smaltimento, oltre con oltre 850 viaggi.

Le ultime notizie di oggi