Home > Cantieri > Columbus Yachts > Palumbo Superyachts: Columbus sport 50m M/Y K2, varo e prove a mare

Tag in evidenza:

Palumbo Superyachts: Columbus sport 50m M/Y K2, varo e prove a mare

 Stampa articolo
Columbus sport 50m M/Y K2, varo e prove a mare
Columbus sport 50m M/Y K2, varo e prove a mare

Columbus Yachts, brand di Palumbo Superyachts, ha varato ed effettuato le prime prove a mare del nuovo 50 metri Sport M/Y K2 presso il cantiere di Ancona.
 
Si conferma il successo della linea SPORT di Columbus Yachts, nata nel 2011 con i modelli pluripremiati di 40 metri. Prua verticale e linea filante questo progetto ha rotto gli stilemi dell’epoca e si è accreditato come icona di sportività ed eleganza. Oggi la flotta si arricchisce di un nuovo modello da 50 metri che racchiude gli elementi distintivi di questo design combinando nuove sfumature estetiche ad uno sviluppo ingegneristico dello scafo che in navigazione garantisce un elevato livello di comfort anche in condizioni di mare formato. 
 
Columbus Sport 50 M/Y K2 ha un’ingegneria navale realizzata da Palumbo Superyachts in collaborazione con lo studio Hydrotec. Le linee esterne ed il design degli interni portano la firma di LUCA DINI Design & Architecture.
 
Caratterizzato da numerose soluzioni inedite, progettate su richiesta dell'Armatore che è al suo terzo progetto con Palumbo Superyachts, M/Y K2 accoglie 11 ospiti in cinque confortevoli cabine con 11 membri dell'equipaggio divisi in sette cabine. 

advertising

Columbus sport 50m M/Y K2, varo e prove a mare
Columbus sport 50m M/Y K2, varo e prove a mare

Scafo e sovrastruttura in alluminio e stazza di 499 GT sono sicuramente uno dei punti di forza di questa imbarcazione che, combinata ad un pescaggio massimo di 2,2 metri, la rendono un unicum sul mercato in grado di solcare tutti i mari a basso fondale.
 
Spinta da due motori MTU da 2600 CV, M/Y K2 raggiunge i 21.5 nodi di velocità massima, 17 nodi di crociera e un'ampia autonomia per traversate transoceaniche.
 
Proprio l’analisi delle prestazioni alle velocità più basse ha restituito valori particolarmente interessanti, con consumi dell’ordine dei 70 l/h a 10 nodi, risultato particolarmente positivo se consideriamo le caratteristiche della carena.
Un altro aspetto particolarmente curato, dal punto di vista tecnico, è stato quello relativo al contenimento di rumore e vibrazioni: alle prove in mare, appena effettuate, il Columbus 50 S ha ottenuto valori estremamente bassi di rumorosità nei locali ospiti, particolarmente significativi perché ottenuti ad un valore dell’85% della potenza massima dell’apparato propulsivo, ad una velocità quindi di poco superiore ai 20 nodi.

Il debutto ufficiale di Columbus Sport 50 M/Y K2 è previsto al prossimo Monaco Yacht Show di settembre.

Le ultime notizie di oggi