Home > Cantieri > CBI Navi > Stella di Mare: il nuovo 40mt Explorer di CBI Navi

Stella di Mare: il nuovo 40mt Explorer di CBI Navi

 Stampa articolo
Il 40mt Explorer CBI NAVI Stella di Mare è un vero yacht d’altura, pronto ad affrontare tutte le condizioni e ad esplorare il pianeta
Il 40mt Explorer CBI NAVI Stella di Mare

Il cantiere CBI NAVI di Viareggio ha di recente consegnato lo Yacht Explorer 40mt “Stella di Mare”. Il progetto è di Hydro Tec, che ne ha curato design esterno e architettura navale, mentre il design di interni è stato realizzato da Fossati Design Bureau. Subito dopo la consegna, gli armatori europei sono partiti per una crociera estiva a bordo dello yacht.

advertising

Il progetto del nuovo 40mt Explorer è un esempio del pacchetto olistico di progettazione della Hydro Tec dove il design esterno, l’ingegneria e l’architettura navale sono stati realizzati in completa armonia. Questo nuovo mega yacht è stato progettato per un Armatore con esperienza, il cui precedente yacht era anch’esso un explorer progettato e disegnato da Hydro Tec. I suoi suggerimenti sono stati di grande valore e ampiamente implementati nel progetto di questa nave.

Grazie alla combinazione di elementi angolari contemporanei, uniti a curve proporzionate di tipo classico, è stato creato uno yacht dal design elegante e intramontabile.

Interni

Design completamente custom, sviluppato su richiesta dell’Armatore, caratterizzato dall’intramontabile eleganza Italiana unita ad una combinazione di materiali sofisticati (noce, wengé, ciliegio, legno laccato nero, pelle beige e marrone, specchi e vetro, bronzo spazzolato come finitura unica in metallo) tutto in finitura opaca/semi-opaca per donare una sensazione di comfort e armonia su un’architettura postmoderna sofisticata e bilanciata, caratterizzata da sporgenze e recessi. Il percorso culturale a bordo è personalizzato da una collezione privata di stampe antiche e due opere d’arte contemporanea (realizzate su richiesta – su progetto dello studio Fossati – da Peter Bellerby &Co.) collocate nel salone del ponte principale e in quello del ponte superiore.

Commenti dell’Armatore

"La nostra intenzione era quella di creare un collegamento fra tre generazioni della nostra famiglia, dando la possibilità di lasciare un tocco personale a bordo a partire dalla prima generazione di 75 anni fino alla terza di 7 anni” ha affermato l’Armatore, “e di avere uno yacht ricco di sostanza e reale valore, piuttosto che pura moda e apparenza”.

Spazi interni ed esterni ampi e confortevoli si combinano insieme alla perfezione; a bordo si percepisce la sensazione di poter intraprendere una crociera a lungo raggio, con un tocco di eleganza e sapori senza tempo. L’impronta delle tre generazioni è facile da riconoscere a bordo: 1) il Padre Senior è appassionato di alcuni grandi piaceri della vita tipicamente Italiani: vini pregiati e buon cibo. Ha voluto una cantina vini personalizzata che potesse contenere fino a 800 bottiglie; e anche frigoriferi e freezer su misura per conservare tutte le prelibatezze Italiane e l’eccezionale gastronomia; 2) il Padre Junior è principalmente concentrato nel business – fatto con stile! – e ha progettato di lavorare a bordo, grazie alla presenza di uno studio professionale, e al contempo godere della sua grande passione per le crociere transoceaniche; 3) i Bambini: infine, la terza generazione della Famiglia ha il proprio spazio, personalizzato con fumetti realizzati su richiesta e disegni di cartoni animati.

Informazioni Tecniche

 suggerimenti dell’Armatore non si sono limitati all’estetica ma anche all’uso pratico e al “comportamento” dello yacht, considerando che l’obiettivo era quello di trascorrere periodi piuttosto lunghi a bordo della nave. Uno degli obiettivi principali era ottenere un “vero explorer”.

Lo scafo è in acciaio, ottimizzato con metodi CFD e test in vasca focalizzati sul risparmio del carburante, sentina tonda, prua con bulbo e sezioni piatte a poppa; il profilo di prua è stato disegnato con bellissime linee classiche svasate che sono state create non soltanto per scopi estetici ma anche per contribuire a mantenere il ponte asciutto in mari agitati. Il rapporto larghezza / pescaggio è stato portato a un valore ottimale e sono state adottate misure speciali per permettere l’uso di eliche di grande diametro ed alta efficienza. Con la richiesta iniziale di una “vera” nave d’altura, si è tenuto in grande considerazione l’operatività dell’equipaggio a bordo della nave durante i lunghi viaggi. Hydro Tec ha creato un passaggio riservato che corre sotto il ponte inferiore e consente all’equipaggio di passare dalla zona equipaggio direttamente alla sala macchine e lazzaretto senza dover attraversare le aree comuni della nave; tale passaggio è inoltre stato progettato per l’ispezione dei macchinari, livelli serbatoi e per la collocazione delle tubature principali, e offre spazi enormi per i refrigeratori e per lo stoccaggio.

In più, lo yacht ha una capacità di 8.000 litri di acqua dolce e una capacità carburante totale di 75.000 litri, che garantiscono possibilità di navigazione per distanze estremamente lunghe e capacità transatlantiche. I motori principali sono due Caterpillar C32 da 746 kW a 1600 giri/min, che forniscono un’unità di potenza forte e affidabile che permette allo yacht di raggiungere una velocità massima di 14,5 nodi e 10 nodi di crociera. Lo yacht è dotato anche di uno spazioso lazzaretto a poppa della sala macchine che ha un piccolo deposito per i water toys e un banco di lavoro professionale con attrezzi per eseguire qualsiasi piccola riparazione che possa rendersi necessaria durante i lunghi viaggi. L’energia elettrica a bordo è fornita da tre gruppi elettrogeni Caterpillar C4.4 di uguale potenza, per un totale di 252 kW. Una volta che tutti questi elementi sono stati assemblati abbiamo capito che l’obiettivo del “vero explorer” era stato completamente raggiunto e superato.

Lo yacht è progettato con un layout a tre ponti chiusi più un enorme sun-deck, riparato da un ampio hardtop sormontato da una piattaforma con visibilità a 360°, progettata per essere un ottimo punto di osservazione durante l’esplorazione. L’ampio flying bridge offre spazio per lettini prendisole, un’area coperta per la palestra, pranzi all’aria aperta con barbecue e frigoriferi e una postazione di governo completa, che è una caratteristica piuttosto rara per uno yacht di queste dimensioni. Il ponte sottocoperta offre uno spazio confortevole per quattro cabine e per l’area equipaggio, con tre cabine doppie, lavanderia e una vera e propria zona pranzo. Sul ponte principale troviamo l’ampio salone, con sala da pranzo, la cucina, l’ingresso principale e la suite armatoriale, dotata di un enorme spazio destinato al bagno e guardaroba. Il ponte superiore fornisce spazio per la zona TV/famiglia, l’ingresso del ponte superiore, l’ampia cabina del comandante e la grande timoneria, con divano e zona ufficio.

Gli spazi esterni sono notevoli, così come da specifica richiesta dell’Armatore. L’area di poppa del ponte principale è molto vasta e può essere riparata da pannelli scorrevoli nascosti nei fashion plates. L’area di poppa del ponte superiore è anch’essa molto estesa e riparata dalla sporgenza del flying bridge e dai pannelli trasparenti di protezione presenti sui lati. L’area di fronte alla timoneria, oltre alla grande zona prendisole che nasconde in maniera discreta il battello di salvataggio, offre una graziosa area lounge per gli ospiti o l’equipaggio. Il bow e lo stern thruster sono idraulici e lo stern thruster è montato nello skeg di poppa per garantire ottime prestazioni. Il sistema aria condizionata garantisce un controllo completo delle condizioni climatiche all’interno dello Yacht, e include la possibilità di usare un’unità termica azionata a gasolio in condizioni climatiche di freddo estremo. Il 40mt Explorer CBI NAVI Stella di Mare è un vero yacht d’altura, pronto ad affrontare tutte le condizioni e ad esplorare il pianeta.

Le ultime notizie di oggi