Home > Approdi > Marina Genova > Marina Genova e Ligurian Gardens, alla scoperta de Le vie del Mare

Tag in evidenza:

Marina Genova e Ligurian Gardens, alla scoperta de Le vie del Mare

 Stampa articolo
Abbazia della Cervara
Abbazia della Cervara

Dalla partnership tra Marina Genova (www.marinagenova.it) e Ligurian Gardens (www.liguriangardens.com) nasce il progetto “Le vie del mare”, che porta alla scoperta di meravigliosi giardini e parchi storici della Liguria, realizzati tra il rinascimento e il novecento e per lo più affacciati sulla costa.

Villa della Pergola ad Alassio (SV), Villa Durazzo Pallavicini a Genova Pegli, Villa Serra di Comago a Sant’Olcese, l’Abbazia di Cervara di San Girolamo al Monte di Portofino e Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure: sono questi i 5 parchi del network Ligurian Gardens che da Marina Genova potranno essere raggiunti in barca, grazie alla collaborazione del charter nautico AYT Associazione Yacht Travel.

Il progetto è stato promosso da Yacht&Garden ed è stato annunciato in occasione dell’undicesima edizione della manifestazione, che si è svolta con grande successo di pubblico sabato 19 e domenica 20 maggio a Marina Genova. La mostra–mercato dedicata al giardino mediterraneo, tra le più importanti del settore in Italia, è diventata anche un appuntamento tra esperti e appassionati, accomunati dall’obiettivo di diffondere la cultura del verde. (www.yachtandgarden.it)

“Le vie del mare” si propone infatti di valorizzare l’itinerario storico-culturale, paesaggistico e botanico proposto da Ligurian Gardens, promuovendo e valorizzando le eccellenze della Liguria nel mondo attraverso una formula destinata ad incontrare in particolare le esigenze e la sensibilità culturale dei diportisti internazionali.

“Lo spirito del Marina Genova è quello di interpretare sempre di più entrambi i ruoli, di marina e di operatore turistico, diventando un vero e proprio portale di accesso al nostro straordinario territorio. Quella che vogliamo offrire ai diportisti è infatti la possibilità di godere della duplice esperienza della navigazione e della scoperta delle eccellenze liguri, paesaggistiche, culturali, ma anche enogastronomiche – ha spiegato Giuseppe Pappalardo, amministratore delegato di SSP, la società di gestione di Marina Genova. – In linea con questo spirito va intesa la partnership con il network Ligurian Gardens, che ha il merito di mettere a sistema alcuni dei luoghi più belli ed evocativi della nostra regione, in una sorta di moderno Gran Tour. Per Marina Genova è la prima tappa di un progetto che contiamo di estendere presto a livello nazionale, alla scoperta di parchi e giardini distesi lungo tutte le coste italiane”.

“Siamo convinti che la rete sia un elemento strategico per attirare un turismo internazionale colto in Liguria e in questo senso è sicuramente vincente l’integrazione dei percorsi per mare e a terra, che con questo progetto darà l’opportunità di ammirare i nostri giardini da punti di vista nuovi e sempre più suggestivi – ha commentato Fabio Calvi, coordinatore di Ligurian Gardens. – Il nostro obiettivo è quello di ampliare il network, diventando punto di riferimento per la scoperta e valorizzazione delle eccellenze liguri. E in questa direzione va anche la creazione della nuova card, che, a partire da giugno, con un unico biglietto consentirà di visitare tutti e cinque i parchi di Ligurian Gardens”.

“Da anni lavoriamo per valorizzare i territori attraverso itinerari sul mare, con i nostri charter a bordo di barche a vela da 10 a 15 metri, catamarani o barche dai 25 metri in su con equipaggio – ha concluso Luca Coretti, titolare di AYT Associazione Yacht Travel. – La Liguria offre tantissime bellezze da vedere attraverso il mare e l’itinerario che parte da Marina Genova, grazie alla sua collocazione strategica, si rivela una soluzione ideale per il turista straniero che vuole conoscere tutta la regione”.

“Le Vie del Mare è stata una delle principali novità presentate nell’ambito di Yacht&Garden – ha commentato infine Daniela Cavallaro, curatrice della manifestazione. – Oltre 130 espositori qualificati provenienti da tutta Italia, un ricchissimo programma di eventi collaterali, 10.000 visitatori in due giorni, sono i numeri che confermano il successo della manifestazione e la vocazione del Marina Genova come luogo di incontro vivo e accogliente”