Home > Accessori > XENTA > Helm by Wire di XENTA: governare uno yacht non è mai stato così efficace e bello

Helm by Wire di XENTA: governare uno yacht non è mai stato così efficace e bello

 Stampa articolo
Helm by Wire di XENTA
Helm by Wire di XENTA

Il sistema di controllo Drive by Wire, presente a bordo del Ferretti Yacht 670, sfrutta l’elettronica e la meccatronica per rendere by wire ogni sistema di connessione fra la plancia e gli organi preposti al moto (motori, invertitori ed eliche di manovra) e al governo (i timoni) dell’imbarcazione, sostituendo qualsiasi connessione meccanica con dei segnali elettrici. Quest’ultimi creano una rete in grado di veicolare le informazioni all’interno del sistema di guida elettronica XENTA. Le informazioni digitali scambiate tra la ruota del timone posta su entrambe le postazioni di governo (interna ed esterna) del sistema di guida XENTA con la Main Control Unit, consentono a un software dedicato di comandare i timoni dello yacht con precisione micrometrica. I timoni, mossi da attuatori elettroidraulici, funzionano non più solo con le pale accoppiate, bensì indipendentemente tra loro, muovendosi svincolati e capaci di ruotare sul proprio asse verticale con incidenze diverse in base alle condizioni di guida. La gestione indipendente dei due timoni, alle varie andature, esalta le performance dell’imbarcazione in virata e garantisce in tutte le situazioni la massima sicurezza.

L’Helm by Wire XENTA, nella sua versione “Tactile” offre al pilota sensazioni uniche, un vero e proprio feeling di guida automotive. La ruota è self-centering, ossia capace di tornare in posizione centrale autonomamente, ottimizzando così la fine della virata. Al termine della virata, quando la ruota è in posizione centrale, si attiva automaticamente il mantenimento della direzione, sollevando così il pilota dalla necessità di effettuare continue correzioni. Durante la navigazione il sistema “Tactile” adatta la sensibilità della ruota e i fine corsa per avere sempre una precisone e una fluidità di virata mai percepiti prima.

Ferretti Yacht 670
Ferretti Yacht 670

L’efficacia del sistema progettato da XENTA per il Ferretti 670 diviene ancor più evidente quando, mediante l’utilizzo del joystick, si effettuano manovre in acque ristrette, in un porto o in una marina.    

L’integrazione fra i timoni indipendenti e la spinta fornita dalle eliche principali e quelle di manovra, modulata proporzionalmente dalla Main Control Unit, consente di compiere evoluzioni millimetriche in un fazzoletto d’acqua, letteralmente con due dita, rendendo possibili traslazioni laterali, impensabili con i tradizionali sistemi di guida.
Attivando la modalità CRUISE, è possibile spingere la barca alla massima velocità. Con il pomello del joystick, come con un normale cruise control di cui sono dotate le più recenti autovetture, è possibile controllare il numero di giri dei motori principali e, così come con una cloche di un aereo, è possibile effettuare delle virate in velocità. 

È possibile richiedere il sistema XENTA, integrato con l’autopilota e con l’automazione di bordo del Ferretti Yacht 670, anche con la funzione di Dynamic Positioning.

XENTA per Ferretti Yachts 670:    
•    Sistema di timoneria (2 stazioni di governo);    
•    Sistema di attuazione elettroidraulico a timoni indipendenti;    
•    Sistema di manovra (joystick) che combina motori principali, di manovra e timoni;    
•    Sistema di Dynamic Positioning (Optional);    
•    Interfaccia integrata con autopilota;    
•    Sistema integrato con l’automazione di bordo

Le ultime notizie di oggi