Home > Abbigliamento nautico > Usail > U-Sail commenta la conclusione della collaborazione con FIV

U-Sail commenta la conclusione della collaborazione con FIV

 Stampa articolo
Oliviero Carducci
Oliviero Carducci

Dopo 9 anni di proficua collaborazione e di crescita U-SAIL, brand di Olicor, cessa la partnership con la Federazione Italiana Vela quale sponsor tecnico. Oliviero Carducci, CEO di Olicor, commenta: "Non fa certo piacere perdere una gara, soprattutto quando la si perde di strettissima misura, avendo interpretato meglio degli altri “il campo di regata” del bando.  Ma questa è la vita, come nello sport si vince e si perde, l'importante è essere pronti a ripartire.

advertising

“Olicor valuta positivamente l’investimento compiuto da SLAM nella Federazione. Questa società, gestita da un atleta ed uno sportivo, saprà interpretare con disciplina ed onore il compito di contribuire al benessere degli atleti, i quali rappresentano la nazione in vista della competizione più alta: l’Olimpiade.”

U-SAIL in questi anni è diventato un brand conosciuto e apprezzato nel mondo della vela a livello internazionale. Un processo di crescita che l’azienda continuerà e rafforzerà anche in futuro, con nuovi prodotti e con una attenzione particolare ai processi produttivi basati sulla sostenibilità, sui quali U-SAIL da tempo ha investito con molta convinzione.

Tra le numerose novità introdotte e il processo di innovazione costante sul prodotto, anche in collaborazione con atleti e tecnici federali, l’ultimo frutto della lunga collaborazione con FIV è il calzare modello RCZ, utilizzato proprio ai Giochi di Tokyo 2020 dagli atleti della classe 470.

Continua Oliviero Carducci:“I nostri 9 anni a fianco della Federazione sono stati intensi ed a tratti emozionanti. Abbiamo vissuto la crescita amministrativa e sportiva di un gruppo di persone che ha raggiunto il traguardo tanto atteso quanto agognato: la medaglia olimpica.

“Lo scorso 30 settembre in occasione dell'inaugurazione della ns sede (ricostruita dopo il terremoto del 2016), il presidente del CONI Marche, dottor Luna, ha affermato che tutti quelli che hanno partecipato al quadriennio olimpico possono sentire proprio un pezzetto delle medaglie guadagnate: se vale questo discorso, io posso sentire mio anche solo un microgrammo della medaglia ottenuta dai fantastici Ruggero e Caterina.

“Da boy scout, posso dire serenamente che lascio la Federazione meglio di come l'ho trovata. Come brand U-SAIL, siamo cresciuti anche noi, innovando e continuando a innovare, senza smettere di regalare ‘esperienze sensoriali di altissimo profilo’. Diamo a tutti un arrivederci sui migliori campi di regata. Ad maiora.”

U-Sail commenta la conclusione della collaborazione con FIV
U-Sail commenta la conclusione della collaborazione con FIV

Le ultime notizie di oggi