Argentario Sailing Week 2022:  torna a Porto Santo Stefano in Toscana la magica atmosfera  degli yacht a vela d'epoca e classici con tante novità

21a edizione dell'Argentario Sailing Week torna a Porto Santo Stefano

Sport

26/01/2022 - 20:44
slam
slam

Porto Santo Stefano, 26 gennaio: lo Yacht Club Santo Stefano ha pubblicato oggi il Bando di Regata della 21a edizione dell'Argentario Sailing Week, il raduno di yacht a vela d'epoca e classici che si terrà dal 15 al 19 giugno prossimi a Porto Santo Stefano, in Toscana. Un appuntamento da non perdere.

L'evento prevede la partecipazione di imbarcazioni d'epoca (yachts in legno o metallo costruiti prima del 1950), classiche (yachts in legno o metallo costruiti prima del 1976) e le loro repliche, Big Boats, Spirit of Tradition e Wianno. Con una novità assoluta: la presenza quest'anno degli Swan Sparkman & Stephens.

Le imbarcazioni iscritte alla manifestazione saranno ormeggiate al Porto Vecchio, noto come "La Pilarella", dal nome di uno dei rioni in cui tradizionalmente è suddiviso il borgo marinaro ospite dell'evento. Un'occasione imperdibile, per gli amanti della vela e non solo, di ammirare da vicino le imbarcazioni che hanno fatto la storia della nautica e che per l'occasione saranno protagoniste nelle acque della Maremma.

"L'organizzazione della Argentario Sailing Week" - spiega Piero Chiozzi, Presidente dello Yacht Club Santo Stefano - "non sarebbe possibile senza il rinnovato supporto dell'Amministrazione Comunale di Monte Argentario, alla quale vanno i miei più sentiti ringraziamenti. E' chiaro a tutti che l'evento ha un impatto economico e di immagine importante sul territorio e  genera un indotto notevole in un periodo ancora d'inizio della stagione estiva, richiamando all'Argentario un turismo d'elite fatto non solo di sportivi ma anche di appassionati che, incantati dalle bellezze dei luoghi, torneranno in futuro".

Marco Poma, Direttore Sportivo dello Yacht Club Santo Stefano, da sempre in prima fila nell'organizzazione dell'evento, sottolinea: "Quest'anno abbiamo ricevuto varie manifestazioni di interesse e siamo onorati di accogliere - per la prima volta - gli Swan classici, dei veri gioielli disegnati da Sparkman & Stephens tra il 1967 ed il 1981. Sono imbarcazioni con lunghezze dai 36 ai 76 piedi. Siamo in attesa di avere conferma della partecipazione anche di altri classi che andranno a completare un parterre già prestigioso, raccogliendo il risultato di un impegno che il Club ha sostenuto a lungo. Sono impaziente di vedere a giugno il mare affollato di vele dopo due anni di stop a causa della pandemia e di rivivere momenti di sana e positiva convivialità sportiva nell'atmosfera unica di Porto Santo Stefano". 

Il programma dell'evento prevede registrazioni e controlli mercoledì 15 giugno con le regate da giovedì 16 a domenica 19 giugno.

PREVIOS POST
Cantiere del Pardo pora in acqua il nuovo VanDutch 56, di lusso
NEXT POST
Absolute 48 Coupé, vincitrice del premio Europeo PowerBoat 2022