Home > Team > Mascalzone Latino > Vincenzo Onorato a Riva del Garda con il suo Mascalzone Latino a caccia del titolo continentale

Vincenzo Onorato a Riva del Garda con il suo Mascalzone Latino a caccia del titolo continentale

 Stampa articolo
Vincenzo Onorato a caccia del titolo continentale
Vincenzo Onorato a caccia del titolo continentale

A partire dalle ore 13.30 di domani, giovedì 7 luglio, e con la possibilità di dare l’ultimo segnale di avviso alle 14.30 di domenica, a Riva del Garda Vincenzo Onorato sarà di nuovo al timone del suo Mascalzone Latino nel Campionato Europeo Melges 32, una serie valida anche come ultima delle quattro tappe stagionali previste nelle Sailing Series 2016 di questa classe.

Il suo equipaggio, che corre per i colori dello Yacht Club de Monaco, sinora si è distinto nei tre eventi precedenti con ben 5 vittorie sulle 24 regate disputate, e soprattutto con un secondo posto nell’Act 2 a Porto Ercole, accumulando un totale di 80 punti, tolti gli scarti. Un punteggio netto che porta Mascalzone Latino al terzo posto nella ranking dietro solo a Inga (Richard Goransson - Vasco Vascotto, vincitore dell’Act 3 a Talamone) con 70 punti e Giogi (Matteo Balestrero - Daniele Cassinari, leader dell’Act 2 a Porto Ercole) a 77. Primo degli inseguitori èPippa (Lasse Petterson - Dede De Luca/Matteo Ivaldi) a quota 84, mentre a 90 punti c’è G Spot (Giangiacomo Serena di Lapigio - Branko Brcin, trionfatore all’Act 1 di Portovenere). Una classifica molto corta nelle posizioni di vertice che la dice lunga sulle possibilità di rimescolamento nel suo ordine.

Ma in quest’ultimo appuntamento, dove figurano 14 iscritti, il traguardo più alto per i Mascalzoni sarebbe ovviamente quello di ripetersi nella conquista del titolo continentale, già agguantato nel 2012 nelle acque di Porto Cervo. Grazie ai quattro giorni di regata (anziché tre) e alle dieci prove in calendario (al posto di otto) gli scenari possibili sono molteplici. Un’incertezza comune a tutti che non è risparmiata neanche dal vento, nell’alto Lago di Garda considerato di solito quasi una costante nelle aspettative dei regatanti: ma questa settimana, in quanto alle previsioni meteo non ufficiali, sembrano attese condizioni molto più leggere della media stagionale. 

Impegnati in gara in questo secondo week-end di luglio a fianco di Vincenzo Onorato ci saranno Cameron Appleton alla tattica, Flavio Favini alla randa, Stefano Ciampalini e Lorenzo De Felice trimmer, Matteo Savelli alle drizze, Filippo La Mantia all’albero, Daniele Fiaschi a prua. Coach e sail designer è Marco Savelli.