Home > Regate > Melges 32 > Melges 32 World League 2018: a Mascalzone Latino la prima tappa

Tag in evidenza:

Melges 32 World League 2018: a Mascalzone Latino la prima tappa

 Stampa articolo
Mascalzone Latino si aggiudica la tappa inaugurale della Melges 32 World League 2018
Mascalzone Latino si aggiudica la tappa inaugurale della Melges 32 World League 2018

Mascalzone Latino si aggiudica la tappa inaugurale della Melges 32 World League 2018

Forio d’Ischia (Napoli), 15 aprile 2018 – I Mascalzoni sono tornati e lasciano il segno sul campo di regata di Forio d’Ischia dove, quest’oggi, si è conclusa la tappa inaugurale della Melges World League 2018 riservata alla classe Melges 32.

Mascalzone Latino si è presentato a questa regata già in grandissima forma, grazie anche a un infallibile Paul Goodison alla tattica che ha permesso agli uomini di Vincenzo Onorato (che per impegni personali ha dovuto lasciare il timone a Matteo Savelli) di conquistare ben 3 vittorie su 4 prove disputate, compresa l’unica corsa oggi.

Paul Goodison –“ Abbiamo lavorato molto bene in questa settimana, il team ha una enorme esperienza e sempre fame di grandi risultati. Per me è stato un piacere essere in questo pozzetto e dare le mie scelte tattiche. In questo sono stato molto facilitato dalla velocità di questo scafo e dalla pulizia di manovra che ci ha permesso di stare davanti in una flotta che è e resta estremamente competitiva e difficile da battare. La classe Melges 32 si conferma un punto di riferimento assoluto nella vela one design e sono felice di essere tornato a farne parte con un team di vertice come Mascalzone Latino.”

Il podio del primo evento Melges 32 World League 2018 vede sul secondo gradino gli azzurri di Giogi, l’equipaggio di Matteo Balestrero (con Branko Brcin alla tattica) che si conferma come uno dei top team in questa stagione. Al terzo posto il tedesco Wilma di Fritz Homann, affiancato come di consueto da Nico Celon.

Mascalzone Latino si aggiudica la tappa inaugurale della Melges 32 World League 2018
Mascalzone Latino si aggiudica la tappa inaugurale della Melges 32 World League 2018

La divisione corinthian vede il successo dei giovani velisti di Homanit davanti agli italiani di Caipirinha di Martin Reintjes e agli esordienti T.One di Manfredo Toninelli.

La flotta Melges 32 lascia ora le luci dei riflettori di Forio d’Ischia alla Classe Melges 20 che, da venerdì a domenica prossimi, disputerà la prima tappa europea della Melges World League la quale ha visto la disputa finora di quattro eventi tra Stati Uniti e Giappone.

Francesco Lo Schiavo Presidente V Zona FIV (Federazione Italiana Vela)- " Con le regate Meges 32 è iniziato lo spettacolo che abbiamo pensato insieme ai Circoli, alle istituzioni locali ed al territorio . Con bencinque5 grandi eventi velici a Forio, il campo di regata del golfo di Napoli amplia le proprie suggestive basi, dando un forte segnale sull'importanza della Vela quale incentivo al turismo dell'intera Regione"

La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Toremar, North Sails, Garmin Marine, Lavazza.

Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smerarlda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.

Si ringraziano i partner locali Alilauro, Medmar, Nastro Azzurro, Costanzo, Cenatiempo.

Classifica generale top five Melges World League – Event 1 dopo 3 prove:

MON 2121 MASCALZONE LATINO – Vincenzo Onorato / Paul Goodison (8,1,1,1): pt. 10

ITA 172 GIOGI – Matteo Balestrero / Branko Brcin (2,7,2,4): pt. 15

GER 193 WILMA – Fritz Homann / Nico Celon (2,7,2,3): pt. 16

MON 181 G.SPOT – Giangiacomo Serena di Lapigio / Michele Ivaldi (1,11,3): pt. 17

NOR 212 PIPPA – Lasse Petterson / Matteo Ivaldi (6,6,4,6): pt. 22

Seguono 9 equipaggi.

MELGES 32 WORLD LEAGUE 2018:

Event 1 - Forio d’Ischia, 13 – 15 aprile

Event 2 - Marina di Scarlino, 1-3 giugno

Event 3 - Riva del Garda, 26 – 28 luglio

Event 4 - Cagliari, 30 agosto – 1 settembre

Event 5 World Championship - Cagliari, 17 – 20 ottobre