Rimini, terzo evento della J/70 Cup tra vela e lifestyle

Rimini, terzo evento della J/70 Cup tra vela e lifestyle

Rimini, terzo evento della J/70 Cup tra vela e lifestyle

Sport

Da J/70
15/06/2022 - 17:57
advertising

Terzo evento di stagione per la J/70 Cup che, dopo gli appuntamenti in Tirreno a Punta Ala, e sul Mar Ligure ad Alassio, ora muove la flotta in Adriatico per ritrovare, dal 17 al 19 giugno, la calda ospitalità romagnola dello Yacht Club Rimini, protagonista già nel 2021 di un evento che era rimasto nel cuore di molti.

Ancora una volta, la Classe J/70 Italiana conferma il suo ottimo stato di salute, vantando in entry list già oltre trenta equipaggi in rappresentanza di otto nazioni, anche se le fila potrebbero ulteriormente infoltirsi nei prossimi giorni: i "latecomers" avranno modo infatti di iscriversi fino a venerdì mattina, giornata in cui lo start della prima prova è previsto per le 13.00.

In entry list, troviamo il leader incontrastabile dell'evento di Alassio, Viva di Alessandro Molla, che nel corso dell'ultima frazione ha conquistato tutti i premi in palio: a Molla, assistito nelle scelte tattiche da Niccolò Bianchi, era andata infatti la vittoria della tappa, dell'Alphazer Trophy EnergyStart, assegnato al miglior equipaggio in fase di partenza, e della Garmin Cup, in palio per i migliori tra le boe nella giornata del sabato. Ci saranno anche il runner-up di Alassio, Junda di Ludovico Fassitelli, e l'attuale leader del ranking di stagione, Notaro Team di Luca Domenici, bronzo nei due eventi finora disputati, solo per citarne alcuni.

Aperta la sfida anche nella divisione Corinthian, dove Aniene Young guida il ranking stagionale, seguito da Jeniale Eurosystem di Massimo Rama e White Hawk di Gianfranco Noè: tutti si daranno battaglia in quel di Rimini, per migliorare e difendere i propri piazzamenti in vista del finale di stagione, in programma a Riva del Garda.

A portare i colori dello Yacht Club ospitante saranno due equipaggi, capitanati rispettivamente da Sofia Giondi e Francesco Farneti, che andranno a competere anche per un trofeo, novità dalla tappa di Rimini. Per favorire l'accesso dei club e dei giovani alle regate della J/70 Cup 2022, in questa tappa romagnola saranno infatti presenti le barche della Legavela Servizi e sarà assegnato un premio della Lega Italiana Vela. "A Rimini la Lega Italiana Vela metterà in palio un trofeo per il team con il miglior piazzamento in classifica, in cui almeno tre membri dell'equipaggio siano tesserati o associati per lo stesso Circolo" spiega Paolo Acinapura, Consigliere di J/70 Italian Class e LIV, per proseguire: "I primi tre equipaggi classificati che risponderanno ai requisiti previsti dalla LIV riceveranno anche una wild card per prendere parte alla finale del Campionato Italiano per Club 2022, che si terrà proprio a Rimini dal 27 al 30 ottobre. Non da ultimo, il primo circolo classificato con un equipaggio composto per quattro quinti da Under 25, riceverà in premio l'iscrizione al Campionato Italiano J/70, in programma a luglio a Riva del Garda".

Con un massimo di otto prove in programma, a Rimini si prospetta un perfetto mix tra vela, competitività e lifestyle: gli equipaggi saranno allietati ogni giorno da eventi after-race, tra cui l'aperitivo veneziano a base di Select offerto da Lega Italiana Vela e, nella giornata di sabato, a partire dalle 16.20, potranno ammirare lo spettacolo delle Frecce Tricolore in esibizione su Rimini: uno show che, come sempre, lascerà tutti a bocca aperta, oltre a rappresentare un'occasione per i team stranieri di assistere a questa esibizione unica, dal fascino tutto italiano.

La J/70 Cup 2022 è supportata da Lincoln International, Sail Racing, Alphazer, Garmin, Armare Ropes, Savona Shipyard, Girmi, Resolfin e Serena Wines. J/70 Italian Class è orgogliosa di supportare le iniziative di OneOcean Foundation.

advertising
PREVIOS POST
Garmin Marine 2022 presenta oggi la tecnologia Auto Guidance+
NEXT POST
Team Puntaldia verso l'esordio alla 69F Cup 2022 nel Grand Prix