Home > Regate > J24 - Associazione Italiana di classe > Alphard, il J24 della Sez. Velica della Marina Militare di Taranto è campione zonale

Alphard, il J24 della Sez. Velica della Marina Militare di Taranto è campione zonale

 Stampa articolo
Alphard, il J24 della Sez. Velica della Marina Militare di Taranto
Alphard, il J24 della Sez. Velica della Marina Militare di Taranto

Una giornata impegnativa e quasi estiva quella che ha permesso alla Flotta pugliese J24 di concludere in bellezza il Campionato Zonale 2015 nelle splendide acque del Mar Grande: le condizioni estremamente variabili del meteo, infatti, non hanno ostacolato lo svolgimento della seconda ed ultima giornata dello Zonale di Taranto, grazie anche all'ottimo lavoro del Comitato di Regata (presieduto da Giuseppe Tortorella) che ha dovuto seguire i capricciosi salti di vento che si sono susseguiti durante le prove.

Con quattro regate disputate complessivamente si sono così laureati i nuovi Campioni J24 dell’VIII Zona Fiv: l’imbattibile Ita 419 Alphard, il J24 della Sez. Velica della Marina Militare di Taranto è stato condotto alla vittoria dal timoniere Mimmo Buttiglione e dal suo encomiabile equipaggio (5 punti; 1,2,2,dnf i parziali). “Dimostrando lealtà sportiva e tecnica, questo equipaggio ha vinto con una prova di anticipo la manifestazione e, pertanto, è certamente esempio di grande esperienza.” ha commentato sportivamente Marcello Bellacicca, armatore di Ita 450 Marbea (CV Giovinazzo, 2,3,5,2 i parziali) che ha concluso al quarto posto a pari punti (7) con il terzo classificato.

In seconda posizione, grazie alla doppietta di vittorie nella giornata conclusiva, Ita 427 Jebedee, armato dal Capo Flotta Nino Soriano e timonato da Luca Gaglione (entrambi del CN Il Maestrale, 6 punti; 5,4,1,1) e al terzo posto Ita 406 Doctor J (Cn L'approdo- Porto Cesario) armato e timonata da Sandro Negro (7 punti; 6,1,3,3). Quinto Ita 172 Lumachia con Mimmo de Padova (CV Ondabuena, 12; 3,5,4,5).

“Il vento leggerissimo ed oscillante della prima prova ha messo a dura prova gli equipaggi che si sono giocati le posizioni dal momento dello start sino all'arrivo; ad avere la meglio è stato il giovane equipaggio di Ita 427 Jebedee. - ha pspiegato Marcello Bellacicca -Dopo una partenza da annullare a causa di una rotazione di vento di circa 50°, ritarate boa di bolina e linea di partenza, si è svolta regolarmente la seconda prova con un vento sicuramente più intenso ma comunque ballerino. Ancora una volta è stato Jebedee ad avere la meglio, a nulla valendo la perfetta conduzione in testa alla Flotta di Ita 406 Doctor J che comunque ha conquistato la medaglia di bronzo del campionato zonale.

La riduzione di percorso con l'arrivo di bolina ed un ennesimo salto di vento sulla linea d'arrivo hanno favorito le barche sottovento tra cui Ita 427 Jebedee che ha vinto, al photo finish, seguita dal nostro Ita 450 Marbea che, nonostante i discreti risultati parziali, si è dovuto accontentare di una quarta posizione a pari punti con il terzo in classifica. Ancora una volta desidero ringraziare il Circolo Ondabuena per l'ottimo lavoro, portato avanti dalle forze di Jerry e Micaela Capozzo. Grazie a questa meravigliosa barca, il J24, che consente a velisti di tutti i livelli di mettersi alla prova sui campi di regata, possiamo aggiungere un'altra pagina al nostro diario di bordo. Prossimo appuntamento per la nostra Flotta è il Campionato Invernale J24 che si svolgerà sempre nelle stesse acque tarantine e che si preannuncia una competizione in forte crescita sia per il continuo migliorarsi del livello degli equipaggi che per il numero di barche attese. Ovviamente sono invitati anche tutte le altre Flotte J24.”

Domenica 22 novembre, infatti, nella rada di Mar Grande, prenderà il via il Campionato Invernale Città di Taranto organizzato dalla Scuola Ondabuena Academy in collaborazione con la Sezione Vela Marina Militare di Taranto e il Molo Sant’Eligio Marina di Taranto. Gli appuntamenti sono fissati per il 22 novembre, 6 e 20 dicembre, 24 gennaio, 7 e 21 febbraio e per il 6 e il 20 marzo.