Home > Personaggi > Max Ranchi > 52 Super Series a Porto Cervo - Spettacolo, racconta Max Ranchi

52 Super Series a Porto Cervo - Spettacolo, racconta Max Ranchi

 Stampa articolo
52 Super Series - YCCS Porto Cervo, foto Max Ranchi
52 Super Series - YCCS Porto Cervo, foto Max Ranchi

Metti delle barche pazzesche, aggiungi degli equipaggi zeppi di campioni agguerritissimi, falli sfidare su un campo di regata fra i più belli al mondo, poi chiama un bravo fotografo e... guarda la sua photogallery su PressMare, capirai che razza di spettacolo possa essere scaturito da tutto ciò. La macchina organizzativa dello Yacht Club Costa Smeralda, a Porto Cervo, dall'alto della sua capacità ed esperienza, ha indubbiamente agevolato l'ottimale svolgimento delle regate, estremamente avvincenti anche in virtù del meteo variabile, che hanno fatto parte della Audi Settimana delle Bocche. Alla fine la vittoria di Quantum Racing, barca statunitense di Doung DeVos, in virtù di tre primi posti e tre terzi, sulle nove regate disputate nella settimana. Onore ai vincitori che nelle due race dell'ultima giornata sono riusciti ad aumentare il distacco su Rán Racing. Merito però va dato anche alla barca dello svedese Niklas Zennström, per essere stata degna avversaria con i suoi due primi e tre secondi posti, grazie ai quali è riuscita a mettere pressione ai vincitori fino alla fine, visto che avevano concluso la penultima giornata di regate con soli due punti di distacco. Un menzione speciale la facciamo ad Azzurra, team Campione del Mondo in carica, ma anche vincitrice dell'edizione 2015 della Settimana delle Bocche. Il TP52 di Pablo e Alberto Roemmers, che regata proprio col guidone dello YCCS ben impresso sulla poppa, anche in questa seconda prova del circuito non è riuscito a bissare gli straordinari risultati dell'anno scorso, ma il più che dignitoso terzo posto con il quale ha concluso il secondo Act delle Super Series è comunque un segnale positivo. Innanzi tutto perché giunto alla fine di una settimana caratterizzata da una serie di inconvenienti, l'ultimo, il più grave, occorso durante la bolina finale della nona regata, quando si è rotto lo strallo. Poi perché barca ed equipaggio nelle regate di questa settimana sono riusciti ha mostrare una decisa reazione rispetto alle opache prove d'esordio, quelle dell'Act 1 di Scarlino, rispetto alle quali il livello di competitività è stato sicuramente maggiore. Tuttavia, le 52 Super Series di quest'anno vedono un lotto di partecipanti ancora più agguerrito e competitivo, per cui sarà necessario un ulteriore sforzo nella messa a punto di Azzurra affinché possa tornare a regatare per la vittoria.

La flotta della 52 Super Series farà ora rotta verso le Isole Baleari, più precisamente a Puerto Portals a Maiorca, dove si svolgerà la terza tappa del circuito dal 25 al 29 luglio.

 

La classifica finale della Audi Settimana delle Bocche - 52 Super Series

 

Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (9,1,3,6,1,1,4,3,3) 31pts

2 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (2,6,10,2,2,4,1,9,1)  37pts

3 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG)  (8,4,1,4,6,7,5,6,DNF13) 54pts

4 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (7,2,7,9,9,3,3,8,6)  54pts

5 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (3,3,11,1,8,6,11,2,10)  55pts

6 Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (10,5,9,5,DNF/13,2,6,7,2)  59pts

7 Xio/Hurakan, ITA (Marco Serafini ITA) (6 DNS/13,2,7,5,8,9,4,5) 59pts

8 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (5,8,4,8,11,9,7,1,7) 60pts

9 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (1,11,8,3,4,10,12,10,4) 63pts

10 Sled, USA (Takashi Okura JPN) (11,7,6,10,3,5,8,5,9)  64pts

11 Sorcha GBR (Peter Harrison GBR) (4,9,12,11,7,11,2,11,8) 75pts

12 Paprec FRA (Jean-Luc Petithuguenin FRA)(12,10,5,12,10,12,10,RDG10.1,RDG10.1) 91.2pts