Home > Istituzioni > Marina Militare > Migranti: Marina Militare interviene con Mimbelli e Sirio

Migranti: Marina Militare interviene con Mimbelli e Sirio

 Stampa articolo
Marina Militare soccorsi1
Marina Militare soccorsi1

Le navi della Marina Militare Mimbelli e Sirio, inserite nel dispositivo Mare Sicuro e in pattugliamento nel Mediterraneo, data la situazione di grave emergenza, sono state impegnate ieri nei soccorsi al barcone che si è capovolto al largo delle coste libiche.

L’elicottero del cacciatorpediniere Mimbelli ha trasportato 3 migranti soccorsi dalla nave di Medici senza Frontiere Dignity1 all’ospedale di Lampedusa: un uomo con frattura alle gambe ed una donna, accompagnata dal figlio di un anno, che aveva necessità di una dialisi.

Anche un elicottero di nave Cavour, flagship dell’operazione Eunavformed, è intervenuto nei soccorsi trasportando altri 3 migranti feriti sempre all’ospedale di Lampedusa.

Il cacciatorpediniere Mimbelli, ancora sulla scena d’azione come nave comando delle operazioni di ricerca di eventuali superstiti, ha soccorso pochi minuti fa un gommone con numerosi migranti a bordo.

Le ultime notizie di oggi