Home > Istituzioni > FIM > FIM - quattro piloti italiani in lizza per una medaglia

Tag in evidenza:

FIM - quattro piloti italiani in lizza per una medaglia

 Stampa articolo
FIM - quattro piloti italiani in lizza per una medaglia
FIM - quattro piloti italiani in lizza per una medaglia

A Elk, in Polonia, dal 4 al 6 settembre, la 2^ e decisiva tappa del Campionato Europeo Aquabike UIM-ABP 2020.
Gli azzurri Roberto Mariani, Mattia Fracasso e Andrea Guidi lanciati verso i titoli di categoria.

advertising

Grande fermento ad Elk, in Polonia, dove è appena iniziata la tappa finale dell’Europeo Aquabike UIM-ABP 2020, valida per l’assegnazione dei titoli continentali 2020.
Europeo che si è aperto lo scorso fine settimana in Ungheria e che ha registrato ottimi risultati in gara da parte dei piloti azzurri.

Lanciatissimo verso il titolo Freestyle, Roberto Mariani il romano del Jet Revolution leader di classifica provvisoria; nella Runabout GP1 l’esperto pilota vicentino Mattia Fracasso (Circolo nautico Marina4) si trova invece ad un solo punto di distacco dal leader di classifica, il polacco Andrzey Wisniewski.
Molto ben piazzati anche Andrea e Ugo Guidi, i torinesi del Jet Revolution.

Andrea al momento staziona al 2° posto della classifica provvisoria della Ski GP2 alle spalle dell’estone Mattias Reinaas.
Ugo Guidi (papà di Andrea) è invece 3° classificato sia nel Freestyle che nella classe Ski Veteran GP1, alle spalle dell’ungherese Markus Erlach (a cui è andata la vittoria in Ungheria) e dell’estone Egon Ypraus.
 

Le ultime notizie di oggi