Home > Istituzioni > Federazione Italiana Vela > Una giornata ricca di regate con vento finalmente in crescita

Una giornata ricca di regate con vento finalmente in crescita

 Stampa articolo
Una giornata ricca di regate con vento finalmente in crescita
Una giornata ricca di regate con vento finalmente in crescita

Terzo giorno per l’Europeo dei windsurf olimpici RS:X maschili e femminili, e finalmente la località portoghese di Vilamoura, affacciata sull’oceano e famosa per il suo vento, non tradisce le attese e regala una bellissima giornata di sole e vento termico, da 8 a 13 nodi, Le flotte maschile e femminile corrono altre tre prove, portando il totale a sette, con le atlete e gli atleti italiani in grande evidenza: a due giorni dalla conclusione siamo in corsa per il titolo e per il podio.

advertising

Una giornata ricca di regate con vento finalmente in crescita
Una giornata ricca di regate con vento finalmente in crescita

RS:X MASCHILE – Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), conferma uno stato di forma e una voglia di regatare al top, con una giornata importante (2-7-5 i suoi piazzamenti di manche), che lo pone al 2° posto in generale, a soli 2 punti dall’olandese Kiran Badloe (oggi tre primi), campione europeo e mondiale in carica. Terzo a pari punti con l’azzurro l’israeliano Ofek Elimelec. Un solco di una decina di punti divide i primi tre dal resto della classifica.
Generoso il giovane Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari), che con tre prove volitive (3-6-18) resta nel gruppo di testa, al 6° in generale. L’altro azzurro Daniele Benedetti (Fiamme Gialle) continua a soffrire ed è al 24° posto (23-21-26 oggi).

RS:X FEMMINILE – Un campionato molto interessante tra le surfiste, con classifica che resta racchiusa in pochi punti. In testa si avvicendano la polacca Klepacka (bronzo a Londra 2012) e la francese Picon (oro a Rio 2016), non a caso due medaglie olimpiche, ma al terzo posto a soli 3 punti c’è l’azzurra Giorgia Speciale, tra le più giovani atlete in gara, che continua a stupire. Oggi ha iniziato vincendo una manche proseguendo poi con un 5-9 nel vento crescente del pomeriggio. Ha 1 punto di vantaggio sull’olandese De Geus, super favorita della vigilia.
L’altra azzurra Marta Maggetti (Fiamme Gialle) perde una posizione in generale rispetto a ieri, adesso è all’8°, con tre prove in calando (4-8-10), e la zona podio è più lontana, anche se mancano parecchie prove.

DICHIARAZIONI DEL GIORNO

Daniele Benedetti: “Purtroppo le condizioni non sono le mie. Non riesco a mantenere il passo dei primi con questo vento. Però non mi arrendo, nei prossimi giorni darò tutto per risalire in classifica e fare il massimo possibile.”

Giorgia Speciale: “Anche oggi vento mutevole, difficile capire subito da che parte andare. Sono felice di aver iniziato la giornata con un primo posto, e abbastanza soddisfatta della seconda prova. Purtroppo nella terza è andata meno bene a causa di un paio di miei errori di troppo che sinceramente avrei potuto evitare. Resto a testa bassa perché mancani ancora tre prove importanti domani prima della Medal Race, ma sono contenta e ho moltissima voglia di entrare in acqua domani sono molto motivata!"

GLI EQUIPAGGI AZZURRI A VILAMOURA

MONDIALE DEL DOPPIO OLIMPICO 470

470 MASCHILE
Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare)

470 FEMMINILE
Elena Berta (Aeronautica Militare) e Bianca Caruso (Marina Militare)
Benedetta Di Salle (Marina Militare) e Alessandra Dubbini (Fiamme Gialle)

470 MIXED
Maria Vittoria Marchesini (SV Barcola Grignano) e Bruno Festo (LNI Mandello)
Andrea Totis (LNI Mandello) e Alice Linussi (SV Barcola Grignano)

EUROPEO WINDSURF OLIMPICO RS:X

RS:X MASCHILE
Mattia Camboni (Fiamme Azzurre)
Daniele Benedetti (Fiamme Gialle)

RS:X FEMMINILE
Marta Maggetti (Fiamme Gialle)
Giorgia Speciale (CC Aniene)

STAFF TECNICO FIV
E’ presente a Vilamoura il Direttore Tecnico azzurro Michele Marchesini. Con gli allenatori 470 Gabrio Zandonà e Pietro Zucchetti, gli allenatori dei windsurf RS:X Riccardo Belli Dell’Isca e Luca De Pedrini, il rule advisor Luigi Bertini, e il medico-fisioterapista Giacomo Cappè.

Le ultime notizie di oggi