Home > Costruttori motori > Rolls Royce > Rolls-Royce annuncia un accordo per le forniture a Fincantieri

Tag in evidenza:

Rolls-Royce annuncia un accordo per le forniture a Fincantieri

 Stampa articolo
Rolls-Royce annuncia un accordo per fornire a Fincantieri
Rolls-Royce annuncia un accordo per fornire a Fincantieri

Rolls-Royce ha annunciato oggi un accordo per fornire impianti di propulsione e macchinari di coperta per cinque navi da crociera che verranno costruite da Fincantieri negli stabilimenti di Monfalcone e Ancona.

advertising

Gli ordini riguardano sistemi Promas, macchinari di coperta e timoneria per due navi commissionate da Viking Ocean Cruises. Il contratto comprende anche macchinari di coperta e timoneria per una nave in costruzione per Regent Seven Seas Cruises e timoneria Rolls-Royce per due navi per Princess Cruises.

“Dopo anni di esperienza nel settore dell’oil & gas nelle difficili condizioni del Mare del Nord – spiega Asbjorn Skaro, direttore macchinari di coperta di Rolls-Royce – abbiamo perfezionato alcuni dei più avanzati, efficienti e affidabili macchinari, sistemi di propulsione e timoneria nel mondo. Nello scegliere i nostri equipaggiamenti, Fincantieri può essere sicura che non deluderà i suoi clienti”.

Sviluppato usando le ultime tecniche di fluidodinamica computazionale (CFD), Promas integra il propulsore, la carenatura coprimozzo, il bulbo del timone e il timone stesso in un’unica unità idrodinamica che può migliorare l’efficienza propulsiva dal 3 all’8% per navi monoelica  e dal 2 al 6% per navi bielica, consentendo anche un miglioramento della manovrabilità e la riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni.

La gamma modulare di verricelli e salpancore  permette, inoltre, di comporre sistemi su misura efficienti  e competitivi, utilizzando una gamma di componenti standard per verricelli,  salpancore e campane di tonneggio per adattarsi  al layout e ai requisiti del ponte della nave e rendere inoltre più semplice l’installazione.

Rolls-Royce, nel mondo e in Italia

La visione di Rolls-Royce è di realizzare sistemi di potenza per un mondo in transizione tramite le sue cinque aree di business, Aerospazio civile, Aerospazio per la Difesa, Marino, Nucleare e Sistemi di potenza.                                                                            

Rolls-Royce ha clienti in oltre 120 paesi, comprese più di 400 compagnie aeree e società di leasing, 160 forze armate, 4.000 clienti navali, di cui 70 marine militari e oltre 5000 clienti nel settore sistemi di potenza e nucleare.

Nel 2015 la compagnia ha registrato un fatturato di 13,4 miliardi di sterline (18,1 miliardi di euro), la metà circa per servizi post vendita. Il portafoglio ordini, alla fine del 2015 ammontava a  £76,4 mdi.

Rolls-Royce ha investito £1,2 mdi in ricerca e sviluppo nel 2015. La ricerca coinvolge anche 31 University Technology Centre di cui uno all'Università di Genova.

Rolls-Royce ha oltre 50.000 dipendenti in oltre 46 nazioni, di cui 15.700 sono ingegneri.

Il Gruppo è caratterizzato da un forte impegno a favore dell'apprendistato, del reclutamento di laureati e della progressiva crescita delle competenze dei dipendenti. Nel 2015 sono entrati nel gruppo 228 laureati e 277 apprendisti tramite il programma globale di formazione. 

Le ultime notizie di oggi