Home > Comunicazione > Press Mare > Maltempo: Portofino, ancora isolata, rifornita di gas via mare

Tag in evidenza:

Maltempo: Portofino, ancora isolata, rifornita di gas via mare

 Stampa articolo
Nave Ichnusa
Nave Ichnusa, il traghetto di Blu Navy

La comunità di Portofino, ancora isolata via terrà dopo il fortunale che si è abbattuto sulla costa ligure la scorsa settimana, provocando il crollo della statale che la collega a Santa Margherita Ligure, domani verrà rifornita di gas dal mare. Poco fa in Capitaneria di Porto, è stato infatti dato l’ok per effettuare l’approvvigionamento utilizzando la nave "Ichnusa", di proprietà dell'armatore Blu Navy. La nave passeggeri/cargo che è normalmente impiegata nel collegamento fra Sardegna e Corsica, sulla linea marittima fra i porti di Santa Teresa di Gallura e Bonifacio, effettuerà un servizio straordinario per portare camion cisterna contenenti gas per il riscaldamento nel borgo di Portofino.

La nave, che aveva terminato il servizio stagionale lo scorso 30 settembre e in questi giorni si trovava a Genova, dove stava effettuando interventi in bacino, partirà domattina all'alba da ponte Assereto, a Genova, dopo aver caricato i camion per poi dirigersi verso Portofino, dove l'arrivo previsto è attorno alle ore 8.30.

La Ichnusa attraccherà al molo maxi-yacht, dove sono state effettuate alcune operazioni necessarie ad accoglierla in sicurezza, come il taglio delle bitte e lo spostamento delle cassette elettriche esistenti.

Probabilmente nei prossimi giorni verranno effettuati altri servizi del genere, condizioni meteo permettendo (le previsioni per i giorni successivi a lunedì non sono buone), forse giovedì 8, ma la situazione è naturalmente in evoluzione quotidiana.

L’armatore ha comunicato che sicuramente domani non sarà possibile caricare a bordo dell'Ichnusa le auto private rimaste bloccate a Portofino, circa 140, e questo per motivi di sicurezza: la nave dovrà infatti riportare indietro i camion cisterna.