Conclusa a Torbole la III tappa di Coppa Italia iQfoil

Conclusa a Torbole la III tappa di Coppa Italia iQfoil

Conclusa a Torbole la III tappa di Coppa Italia iQfoil

Sport

01/05/2024 - 17:05

Con le tappe di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil Youth e Junior, al Circolo Surf Torbole la stagione di regate è iniziata ancora una volta all’insegna dei giovani, che tra il 26 aprile all’1 maggio hanno regatato nelle due classi di tavole a vela: la prima propedeutica alle regate con tavola con pinna, la seconda alla classe foil e Olimpica.

Coppa Italia Techno 293, 177 partecipanti

Nonostante le condizioni estremamente variabili il Garda Trentino ha permesso di disputare dalle 7 alle 11 prove a seconda della categoria, con vento leggero. Luca Macaluso (CVSferracavallo) e Vittoria Gallo (SEF Stamura) i vincitori nella categoria dei più giovani, i CH3; Alessandra Porcu (CN Arzachena) prima assoluta nei CH4, primo maschio Niccolò Mancusi (WC Cagliari). Nella categoria Experience (età e vela massimo 5,8 mq, ma tutti alle prime esperienze di regata) primo Francesco Cao (WC Cagliari), prima femminile Letizia Cecchi (SEF Stamura).

Michael Andergassen (WCCaldaro) e Teresa Medde (WC Cagliari) i vincitori della categoria Plus Under 17, con la Medde anche terza assoluta. Netta vittoria negli under 13 di Vincenzo Clausi (CVSferracavallo), che ha vinto con 11 punti di vantaggio su Luca Versace (WC Cagliari). Quarta assoluta e prima femminile Marta Clemente (CVSFerracavallo). Negli Under 15 Lorenzo Orecchioni (CN Arzachena) ha vinto con due punti di vantaggio sul ravennate (AWCRavenna) Allistar Boccanegra; prima femminile Maria Vittoria Grosso (WC Cagliari). Per quanto riguarda la squadra del Circolo Surf Torbole bel secondo posto di Julian Laimer nei CH3 (tradito da una partenza anticipata in regata 4). Secondo maschile in CH4 di Edoardo Rasponi. Negli under 15, flotta con 63 atleti al via, buon settimo assoluto di Luis Burkhart.

Coppa Italia iQFoil, 79 partecipanti

La terza tappa iQFoil, dopo le regate di Civitavecchia e Cagliari, è stata fortunata dal punto di vista sia del meteo, che del vento: dopo una prima giornata un po’ complicata per intensità e direzione del vento, il Comitato di Regata ha fatto l’ottima scelta di regatare sia martedì, che mercoledì la mattina presto con il vento da nord. Vento che non ha deluso le aspettative e ha permesso di regatare sempre in condizioni superiori ai 12 nodi e quindi adatte alla disciplina course race, dopo lo slalom fatto un po’ a fatica il primo giorno con vento da sud.
La flotta dei più giovani junior ha visto al primo posto Vittoria Marconi (LNI Civitavecchia) e Lorenzo Maroadi (FV Malcesine) dopo la disputa rispettivamente di 10 e 11 regate totali. Tra le ragazze secondo posto della pugliese Marta Valente (WC Taranto) e terzo di Alice Evangelisti (LNI Civitavecchia). Settimo posto per la portacolori del Circolo Surf Torbole Gaia Bonezzi. Alle spalle di Maroadi tra gli junior maschili secondo posto del cagliaritano Pierluigi Caproni (LNI Cagliari) e terzo di Elia Rossi (FV Malcesine). In top ten gli atleti del Circolo Surf Torbole Mathias Bortolotti e Davide Scarlata, rispettivamente ottavo e nono.

Medea Falcioni (SEF Stamura) non ha avuto rivali nella categoria Youth e si è imposta con 8 punti di vantaggio dopo 10 primi e un secondo parziali, su Francesca Salerno (SC Roggero Lauria); terza Elisa del Duca (LNI Civitavecchia).
Ennesimo duello tra gli youth maschili tra il sardo Federico Alan Pilloni (YCCosta Smeralda) e l’atleta del Circolo Surf Torbole Leonardo Tomasini, che questa volta ha ceduto al sardo per 3,7 punti. Terzo gradino del podio dell’altro atleta del Circolo organizzatore Mattia Saoncella, seguito dal compagno di squadra Cristian Scaccia, quarto. Ottimo risultato di squadra per il circolo presieduto da Armando Bronzetti con altri due atleti nei primi 10: ottavo Marco Guida di Ronza e nono Valentino Blewett.

Prima delle premiazioni Nicolò Renna è stato festeggiato per il suo compleanno e, per ringraziarlo dei suoi fantastici risultati conseguiti finora, è stato nominato socio onorario del Circolo Surf Torbole, dopo essere cresciuto nella squadra agonistica nei vari step del Techno 293 e iQFoil, per poi passare con le Fiamme Oro. Per il windsurf torbolano e di tutto il Garda Trentino è il primo atleta che centra la qualifica olimpica.

PREVIOUS POST
Federico Pilloni vince la terza tappa di Coppa Italia iQFOiL Youth
NEXT POST
La Duecento del CNSM: doppia partenza venerdì ore 10.00