Jasali II is the first Perini Navi to be refitted at the Viareggio site

Jasali II is the first Perini Navi to be refitted at the Viareggio site

Jasali II è il primo Perini Navi in refit presso il sito di Viareggio

Superyacht

17/11/2022 - 20:21
advertising

A meno di un anno dall’acquisizione degli storici brand Perini Navi e Picchiotti, The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso, ha ospitato le maggiori autorità del territorio ad un cocktail party che ha celebrato sia il primo Perini Navi in refit presso la sede di Viareggio che il riavvio di tutte le attività produttive del sito.

Il sailing yacht 53mt Jasali II, varato nel 1998 e tra i più iconici della flotta Perini Navi, resterà presso il sito Perini Navi di Viareggio fino ad Aprile 2023 per general survey e redesign degli esterni, attività operate da NCA Refit brand del Gruppo TISG e supervisionate dal Comandante dello yacht Danilo Lo Bianco, figura storica della flotta Perini Navi.

Procede inoltre, a ritmo sostenuto e nel rispetto degli alti standard qualitativi del Gruppo, la produzione del S/Y 60m Katana le cui attività sono riprese subito dopo l’acquisizione del brand. La sede di Viareggio, oltre alle attività Perini Navi, vedrà anche il ritorno del brand Picchiotti con la produzione della flotta Gentleman’s yacht, in aggiunta alla capacità produttiva dello stabilimento verso le commesse Perini Navi.

Sono inoltre in fase di perfezionamento le attività sulla nuova flotta Perini, completamente innovativa sia dal punto di vista stilistico che velico, in linea con il piano di continuità e sviluppo della produzione di yacht a vela nella sede di Viareggio.

La nuova flotta sarà ufficializzata a Febbraio 2023.
“Sono molto orgoglioso di avere qui oggi un’icona della storia Perini Navi, il 53mt Jasali II, un ritorno importante sul territorio ed un tangibile segno di continuità - afferma Giovanni Costantino, Fouder & Ceo di The Italia Sea Group. “Nel 2023 completeremo le attività di rimodernamento e rebranding di questo sito ultimando il piano di investimenti TISG 4.2, che prevede inoltre l’ampliamento e ristrutturazione dell’headquarter di Marina di Carrara e del sito di La Spezia, dove è stata completamente trasferita la produzione Tecnomar for Lamborghini 63.”

advertising
PREVIOS POST
2022 Europeo ILCA 6 e ILCA 7 Hyères: Chiavarini in top ten
NEXT POST
Dal 18 al 20 novembre RAM Riva Classiche e Milano AutoClassica