Home > Cantieri > Fincantieri > Fincantieri consegna la quarta unità per Ponant

Fincantieri consegna la quarta unità per Ponant

 Stampa articolo
Fincantieri: "Lyrial"
Fincantieri: "Lyrial"

Trieste, 11 aprile 2015 – È stata consegnata oggi nello stabilimento di Ancona, “Le Lyrial”, la nave da crociera extra lusso commissionata a Fincantieri dall’armatore francese Ponant (Gruppo Bridgepoint).

La nuova unità, che batterà bandiera francese, è la quarta gemella dopo “L’Austral”, “Le Boreal” e “Le Soleal”, le tre navi “mini-cruise” consegnate rispettivamente nel maggio 2010, nell’aprile 2011 e nel giugno del 2013.

Al pari delle gemelle, “Le Lyrial” può essere paragonata a tutti gli effetti a un mega yacht. Dispone delle più avanzate tecnologie in tema di protezione ambientale e per via delle dimensioni ridotte potrà raggiungere porti e destinazioni inaccessibili a unità più grandi. Anche “Le Lyrial” ha un innovativo design delle sale pubbliche, che sono state sviluppate internamente da Fincantieri con prodotti e manodopera definiti da un team dedicato “in house”, e dotata di un sistema di illuminazione di ultima generazione a risparmio energetico che comporta esclusivamente l’utilizzo di LED made in Italy.

“Le Lyrial” ha circa 11.000 tonnellate di stazza lorda, è lunga circa 142 metri e larga 18. Può ospitare a bordo 244 passeggeri in 122 cabine tutte con vista esterna, il 94% delle quali dotate di balcone privato. Ciò che caratterizza “Le Lyrial” è la creazione di un intero ponte con cabine privilege suite e grand privilege suite più ampie rispetto alle gemelle precedenti.

È dotata delle più avanzate tecnologie per la riduzione dell’impatto ambientale e per il risparmio energetico. Da un punto di vista tecnico inoltre “Le Lyrial” ha livelli di rumore e vibrazione così bassi da essersi aggiudicata la classificazione “comfort class” dall’ente di certificazione Bureau Veritas.

Ponant, con sede a Marsiglia, ha attualmente una flotta composta da quattro unità da crociera e si posiziona nel target extra-lusso.

*   *   *

 

Fincantieri è uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo e il primo per diversificazione e presenza in tutti i settori ad alto valore aggiunto, che in oltre 230 anni di storia della marineria ha costruito più di 7.000 navi. È leader mondiale nella costruzione di navi da crociera e operatore di riferimento in altri settori, dalle navi militari ai cruise-ferry, dai mega-yacht alle navi speciali ad alto valore aggiunto, dalle riparazioni e trasformazioni navali all’offshore. Il Gruppo, che ha sede a Trieste, conta complessivamente circa 21.700 dipendenti, di cui circa 7.700 in Italia, e 21 stabilimenti in 4 continenti. Nel corso del 2013 il Gruppo ha perfezionato l’acquisizione di VARD, società che opera nella costruzione di mezzi di supporto alle attività di estrazione e produzione di petrolio e gas naturale quotata alla Borsa di Singapore. Fincantieri ha così raddoppiato le sue dimensioni, diventando il principale costruttore navale occidentale. Negli Stati Uniti opera tramite la controllata Fincantieri Marine Group (FMG). La società, che serve importanti clienti governativi fra cui la Marina Militare e la Guardia Costiera statunitense, conta tre cantieri (Marinette Marine, Bay Shipbuilding, Ace Marine), tutti situati nella regione dei Grandi Laghi. Negli Emirati Arabi, Fincantieri è presente con Etihad Ship Building, una joint venture insieme ad Al Fattan Ship Industries e Melara Middle East, i cui obiettivi sono la progettazione, produzione e vendita di differenti tipi di navi civili e militari oltre ad attività di manutenzione e refitting.

*   *   *

FINCANTIERI S.p.A. – Media Relations

Antonio Autorino, Laura Calzolari, Cristiano Musella, Micaela Longo

Tel. +39 040 3192473 - Tel. +39 040 3192527 - Tel. +39 040 3192225 - Tel. +39 040 3192247