Varo della diciottesima Navetta 30 di Custom Line

Varo della diciottesima Navetta 30 di Custom Line

Varo della diciottesima Navetta 30 di Custom Line

Superyacht

30/11/2023 - 15:51

Comfort, sicurezza, personalizzazione e navigabilità sono i punti di forza del diciottesimo scafo della linea dislocante Custom Line Navetta 30 che, lo scorso 7 novembre, ha preso il mare presso la Ferretti Group Superyacht Yard di Ancona, alla presenza di tutti i dipendenti del cantiere che hanno contribuito alla creazione di questo superyacht.

L'ultima creazione made-to-measure di Custom Line appartiene a un armatore proveniente dall'area Asia-Pacific ed è il risultato di un percorso progettuale a cui hanno collaborato il Dipartimento Strategico di Prodotto – per la cura delle linee esterne – e il Dipartimento Engineering di Ferretti Group; l'architettura degli interni porta la firma dello studio ACPV ARCHITECTS Antonio Citterio Patricia Viel, affiancato dalla maestria dell'architetto Filippo Salvetti per la progettazione degli esterni e dalla consulenza strategica del Custom Line Atelier per l'interior design.

Con una lunghezza di 28,43 m e un baglio di 7,3 m, questo superyacht esibisce volumi ambiziosi, mantenendo leggerezza ed eleganza di navigazione. Il design degli esterni è caratterizzato dallo sviluppo orizzontale delle linee che, dalla carena verso prua, rendono il profilo slanciato e dinamico pur mantenendo l'impronta di una classicità senza tempo. La presenza dei quattro ponti amplifica gli ambienti a bordo, predisposti per accogliere speciali momenti di convivialità, relax e contemplazione. Le grandi vetrate a scafo, i ponti alti oltre due metri e le ampie aree di poppa e prua, offrono una vista panoramica che abbraccia orizzonte e mare da ogni angolazione e donano un immediato senso di spazialità.

Gli spazi interni ed esterni sono complementari e la loro interconnessione si traduce in un continuum coerente e lineare, pensato per ottimizzare l'utilizzo e la funzionalità degli ambienti. Lo stile dell'interior ha un'impronta classica, reinterpretata in chiave contemporanea con l'introduzione di dettagli in carbonio, laccature ricercate e rivestimenti con texture customizzate.

Gli arredi, conformi ai desideri dell'armatore, incarnano uno stile "sporty chic" arricchito da materiali pregiati come il cuoio nabuk e dall'intrigante gioco di contrasti tra le tonalità scure del marmo Orobico lucido e le nuances chiare del marmo Silk Georgette, che conferiscono eleganza e profondità agli ambienti.

Il dinamismo dei contrasti spicca nell'equilibrato connubio tra tonalità chiare e delicate come il bianco, beige e crema, e le suggestive sfumature di marrone bruciato, grigio scuro e seppia.

 

advertising
PREVIOS POST
Ferretti Group sceglie Jacuzzi per tre superyacht esclusivi
NEXT POST
Luna Rossa, Jeddah Preliminary Regatta day 1