Home > Associazioni > ASCOMAC > ASCOMAC al SEATEC di Marina di Carrara

Tag in evidenza:

ASCOMAC al SEATEC di Marina di Carrara

 Stampa articolo
SEATEC
SEATEC

Intensa l’attività convegnistica al Seatec 2016 promossa da ASCOMAC Unimot – Associazione Nazionale Importatori e Distributori di motori industriali, per la nautica e per il navale e gruppi elettrogeni - a partire dal Convegno di filiera del 6/7 aprile dal titolo "Cantiere a impatto zero® - La Filiera della Nautica Sostenibile per la Blue Economy". 

advertising

La Due Giorni Convegnistica intende promuovere e valorizzare il contributo di idee, competenze e proposte di Operatori, Imprese, Istituzioni, per dare Vita al Ciclo di azioni e iniziative concrete che creino Lavoro e Occupazione duratura e sostenibile in termini economici, sociali, ambientali. 

In questo senso, come già realizzato da ASCOMAC Unimot nel 2014, il Seatec di Marina di Carrara, può e deve diventare un momento forte di scambio e aggregazione di idee, azioni, comportamenti a partire dal rilancio del Territorio, con la realizzazione di azioni innovative e rapide. 

L’obiettivo strategico delle proposte/iniziative di ASCOMAC Unimot, che sono diventate provvedimenti normativi in materia di Economia Circolare e, recentemente, di Appalti Legali e Sostenibili, è quello di contribuire a sviluppare il criterio del Ciclo Vita del prodotto, quale corretta risposta anticiclica alla crisi, a partire: 

• dall’analisi delle potenzialità dei porti mercantili o crocieristici, economia del nostro Paese, ma anche dei porti turistici e delle marine delle nostre coste, tutti siti meritevoli di una rinnovata attenzione agli investimenti per lo sviluppo dell’intero comparto navale e nautico italiano 

• e, quindi, dalla ristrutturazione / riqualificazione, della infrastruttura–porto, logistica o turistica che sia, in chiave energetica, digitale, di riduzione delle emissioni e dei rifiuti, di servizio quale ad es. la demolizione navale, attraverso algoritmi/processi di modellazione parametrica e di progettazione innovativa, nel caso di Edifici/Infrastrutture quale il BIM, Building Information Modeling. 

Attraverso questa chiave di lettura, sono stati individuati e declinati alcuni temi e interventi, tutti legati alla Filiera della Nautica Sostenibile per la Blue Economy, dal motore, alla unità da diporto/nave, alla infrastruttura, finalizzata a valorizzare il “Porto: Città/Territorio”. 

A livello più tecnico, il giorno 6 aprile pomeriggio nella Sessione Normativa e Infrastrutture sarà approfondito il tema "La Blue Growth: un nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile", unitamente all'approfondimento normativo riguardante il nuovo codice della nautica e la riforma dei porti, l'interfaccia Nave/Porto sotto i profili energetici, di trasporto e mobilità e le esperienze, proposte e progetti innovativi del Porto di Marina di Carrara. 

Il giorno 7 aprile mattina, la Sessione MOTORI e CANTIERI approfondirà, con particolare attenzione, il tema del “Risparmio energetico e della Sostenibilità”, sviluppando due incontri dal titolo: “L’efficienza energetica in campo navale, le Opportunità legate all’uso dell’LNG come combustibile navale, Navigare e lavorare a zero emissioni e sistemi di generazione di energia da recupero dei cascami termici”. 

I Cantieri interverranno direttamente per trattare il tema dello smaltimento e del riciclo delle imbarcazioni con esempi di sostenibilità energetica e ambientale già messi in atto dai Cantieri navali. 

Il 7 aprile pomeriggio, per la Sessione sistemi di sicurezza, sarà trattato il Sistema di protezione attiva antincendio nella nautica da diporto con importanti interventi e approfondimenti legati alla “Normativa, agli attuali sistemi antincendio, alle esperienze in ambito civile e militare e le novità”. 

In sintesi, un momento di aggregazione di filiera e un contributo specialistico per Dare e Fare della Nautica una delle Piattaforme di Eccellenza dell’Italia. 

I Soci ASCOMAC Unimot al SEATEC 2016 

CGT SpA, FEDERIGI GIANCARLO Srl – AB VOLVO PENTA SpA, IML MOTORI Srl, MTU ITALIA Srl, NAVAL MOTOR BOTTI Srl, RAMA MOTORI SpA, SAIM SpA, TWIN DISC Srl 

Le ultime notizie di oggi