Home > Yacht Club > Yacht Club Porto Rotondo > Lo Yacht Club Porto Rotondo all'Audi Italian Sailing League

Lo Yacht Club Porto Rotondo all'Audi Italian Sailing League

 Stampa articolo
Il team dello Yacht Club Porto Rotondo
Il team dello Yacht Club Porto Rotondo

LO YACHT CLUB PORTO ROTONDO ALL’AUDI ITALIAN SAILING LEAGUE

advertising

Porto Rotondo, 7 luglio 2016 – Anche un team dello Yacht Club Porto Rotondo, parteciperà da domani a domenica a Porto Cervo all’Audi Italian Sailing League, seconda selezione della Lega Italiana Vela che opporrà nove circoli di tutta Italia, con l’obiettivo di centrare l’accesso alla finale nazionale, in calendario a fine ottobre a Napoli.

Il quartetto, capitanato dal navigatore oceanico Andrea Mura, socio onorario del club dal 2015, sarà composto anche da Camillo Zucconi, capo istruttore della scuola vela, e da promettenti giovani della squadra agonistica: Ferdinand Palomba e Giovanni Maria Lombardo più la riserva Matteo Loddo.

I velisti hanno compiuto i primi bordi insieme, sui J/70 del club organizzatore Yacht Club Costa Smeralda, oggi pomeriggio nel corso delle regate di prova che hanno preceduto la cerimonia di apertura della tappa. Le regate a bastone, che vedranno i nove team affrontarsi in sfide incrociate, inizieranno venerdì mattina per concludersi domenica 10 luglio.

“Ho accolto con molto piacere l’invito dello Yacht Club Porto Rotondo”, ha dichiarato Andrea Mura, “è la prima volta che salgo su un J/70, è un’occasione per tornare a cimentarmi con imbarcazioni piccole e in equipaggio. In particolare, questo monotipo mi incuriosisce e l’esperienza sarà senz’altro divertente, faremo del nostro meglio per onorare i colori del club e cercare di qualificarci alla finale nazionale”.

Il team dello Yacht Club Porto Rotondo dovrà superare gli avversari di Marina Militare, Aeronautica Militare, Circolo Canottieri Napoli, Club Vela Portocivitanova, Reale Yacht Club Canottieri Savoia, Sailing Club Cagliari, Yacht Club Adriaco e Yacht Club Costa Smeralda.

Oltre a premiare i primi tre classificati, il primo equipaggio under 21 classificato e l’equipaggio più giovane, la regata assegnerà riconoscimenti speciali: il Premio Fair Play della Lega Italiana Vela e il Premio Glam Team, in palio per chi interpreterà con più eleganza il dress code previsto per l’evento.

 

In allegato, l’equipaggio dello YCPR durante l’allenamento di oggi. (photo credit Nanni Ono – YCPR).

 

Le ultime notizie di oggi