Home > Yacht Club > Yacht Club Italiano > Rolex Giraglia 2019 – Eolo capriccioso nel golfo di Saint Tropez

Tag in evidenza:

Rolex Giraglia 2019 – Eolo capriccioso nel golfo di Saint Tropez

 Stampa articolo
Rolex Giraglia
Rolex Giraglia

Una giornata insolitamente grigia e dalle condizioni instabili non ha consentito alle flotte della Rolex Giraglia di terminare le regate. Prove annullate per tutte le Classi nel secondo giorno delle costiere
 
La Rolex Giraglia prosegue anche domani, con la terza e ultima giornata di prove inshore e la concentrazione in salita – soprattutto verso i modelli meteorologici – in vista della partenza della ‘lunga’ di mercoledì 12.
Diversi i tentativi dei Comitati di Regata, che hanno dato partenze regolari alle varie Classi impegnate nella Rolex Giraglia 2019. Numerosi groppi temporaleschi hanno però scompigliato le carte – e le aspettative – di giudici e regatanti. Le condizioni meteo, nonostante il vento fresco sulla linea di partenza, non hanno permesso lo svolgimento di alcuna prova. Rientro in porto particolarmente affollato, grazie anche all’arrivo in zona delle barche che, terminate le costiere, partiranno per la lunga. Il colpo d’occhio sulle imbarcazioni allineate in banchina è decisamente suggestivo: tra le più ammirate i due 15 metri S.I. Tuiga e Mariska. La prima, costruita nel 1909 e con i colori dello Yacht Club de Monaco, festeggia quest’anno i suoi primi 110 anni! Sarà poi affascinante seguire la regata di queste due regine del mare che si daranno sicuramente battaglia lungo le 241 miglia della regata lunga. Accanto a loro, autentiche ‘macchine da regata’ come Vera, Rambler 88, i ClubSwan50, i Maxi 72 Cannonball, Jethou, Caol Ila R o l’IMOCA 60 Malizia II, che correrà nella Rolex Giraglia X2 con a bordo Pierre Casiraghi e Boris Hermann.
Occhi puntati dunque sulle previsioni che al momento lasciano presagire un arrivo di venti sostenuti per la giornata di giovedì, venti che dovrebbero accompagnare la flotta durante la risalita dalla Giraglia a Monaco.
 
Domani ultimo giorno di Regate Inshore, premiazione del primo atto della Rolex Giraglia e l’atteso Crew Party alla spiaggia de La Ponche.

advertising

LA ROLEX GIRAGLIA
La Giraglia fu ideata in 1953 come una regata d’altura di 241mn. Da allora è cresciuta e oggi include regate di avvicinamento da Sanremo e tre giorni di corse costiere nella Baia di Saint-Tropez. Nel 2019 questa classica regata celebra il suo 67mo anniversario. La Rolex Giraglia è organizzata dallo Yacht Club Italiano con la collaborazione dello Yacht Club Sanremo e, per l’edizione 2019, con lo Yacht Club de Monaco, della Société Nautique de Saint-Tropez e lo Yacht Club de France. Rolex è partner della Rolex Giraglia dal 1998 e festeggia quest’anno i ventidue anni di collaborazione con lo Yacht Club Italiano.
 
LO YACHT CLUB ITALIANO
Fondato a Genova nel 1879, lo Yacht Club Italiano è il più antico club velico del Mediterraneo. Con sede nel Porticciolo Duca degli Abruzzi, lo YCI ha sempre avuto come obiettivi la diffusione dello yachting e l’organizzazione di regate. La Rolex Capri Sailing Week, la Rolex Giraglia, le World Cup Series e i Mondiali 2.4, come ultime arrivate in ordine cronologico, sono solo alcune delle regate internazionali organizzate dallo YCI. La Coppa Carlo Negri, il Trofeo SIAD Bombola d’oro e la Millevele e molti altri eventi distinguono il presente e il futuro del Club, da sempre pronto a misurarsi con nuove sfide. Come da tradizione, il partner BMW, affiancherà lo YCI anche per questa regata con l'apprezzatissimo servizio di shuttle per ospiti, stampa e armatori.
 

Le ultime notizie di oggi