Home > Yacht Club > Yacht Club Italiano > Giraglia Rolex Cup: Partita la regata d’altura con 268 barche

Giraglia Rolex Cup: Partita la regata d’altura con 268 barche

 Stampa articolo
Giraglia Rolex Cup
Giraglia Rolex Cup

La regata d’altura della Giraglia Rolex Cup ha preso il via oggi da Saint Tropez sotto un cielo coperto e piovoso: sulla linea di partenza una immensa flotta di 268 imbarcazioni, in rappresentanza di 18 Nazioni.

advertising

Il vento, che le previsioni meteo di ieri davano intorno ai 15-20 nodi è stato invece molto  debole e si è assestato intorno ai 5 nodi da sudovest.

Alle 12 e 14 il Comitato di Regata ha dato lo start al Gruppo 0, seguito alle 12 e 33 dal Gruppo A, alle 12 e 43 dal Gruppo B e alle 13 e 01 dai Mini 6.50 e dai partecipanti alla Giragliax2 e alla Giraglia Solo.

Dopo aver girato una prima boa di disimpegno nel Golfo di Saint Tropez e una al largo di Cap Taillat (il passaggio a La Formigue è stato cancellato a causa di un’esercitazione militare nella zona), le imbarcazioni fanno rotta sullo scoglio della Giraglia, a nord della Corsica, doppiato il quale si dirigeranno a Genova.

Il Wally 100 Magic Carpet Squared di Lindsay Owen Jones (vincitore in tempo compensato nel 2015) è in testa alla flotta, alle sue spalle Jethou di Peter Ogden e Atalanta II di Carlo Puri Negri.

La regata potrà essere seguita in tempo reale sul sito www.yci.it nella sezione dedicata al “tracking live” della Giraglia Rolex Cup: sarà possibile vedere la posizione dei partecipanti e consultare le condizioni meteo.

La regata d’altura della Giraglia Rolex Cup: cifre e curiosità

Mentre nel 1974 si arriva a 162 iscritti, nel 1997 – l’anno prima dell’arrivo di Rolex e dell’introduzione delle regate costiere - le barche sono solo 46. All’edizione 2016 della Giraglia Rolex Cup ha preso parte un totale di 303 imbarcazioni, di cui 268 partecipano alla regata d’altura

Dal 1953, anno della sua nascita, la regata non ha mai conosciuto interruzioni. Solo la Rolex Sydney Hobart, svoltasi per la prima volta nel 1945 e anch’essa mai interrotta, ha avuto più edizioni.

Su un tempo di riferimento di 30 ore, 57’ e 45’’ rilevato nel 1961 (Xingu, skipper Gianni Lancia), il record di 29 ore stabilito nel 1966 da Stella Polare è rimasto imbattuto per 18 anni. Si dovrà attendere il 1984 e Benbow per abbassare questo record a 27 ore, 24’ e 30’’. Quattordici anni più tardi, nel 1998, Riviera di Rimini completa il percorso in 24 ore, 21’ e 47’’. Nell’edizione 2003 il neozelandese Neville Crichton impiega 22 ore 31’ e 48 ‘’ con Alfa Romeo e nel 2008 ripete l’impresa con Alfa Romeo 100’ con un tempo di 18 ore 03’ e 15’’.  Nel 2012 Esimit Europa 2 di Igor Simcic stabilisce il nuovo record con un tempo di 14 ore, 56 minuti e 16 secondi. Dal 1961 la velocità è aumentata del 60%.

La Giraglia Rolex Cup è organizzata dallo Yacht Club Italiano, con la collaborazione dello Yacht Club de France, della Société Nautique de St. Tropez, dello Yacht Club Sanremo e con la partnership di Rolex.

Accanto al title sponsor Rolex, anche BMW affianca lo Yacht Club Italiano in qualità di sponsor tecnico.

Le ultime notizie di oggi