Home > Yacht Club > Yacht Club Costa Smeralda > Intervista con Michele Regolo e Bouwe Bekking, afterguard su Vera

Tag in evidenza:

Intervista con Michele Regolo e Bouwe Bekking, afterguard su Vera

 Stampa articolo
Michele Regolo e Bouwe Bekking
Michele Regolo e Bouwe Bekking

Un afterguard di tutto rispetto su Vera che va dal velista oceanico, come Bouwe Bekking, al campione di classi olimpiche Michele Regolo.  Come condividete i ruoli a bordo, quale è il ruolo di Michele e quale quello di Bouwe?

advertising

BB: Il mio ruolo a bordo è quello dello stratega, il “coach” del team, parlo con l’ armatore e con il team indicandogli le prossime manovre e gestendo i tempi.

MR: a bordo di Vera sono il tattico, normalmente in navigazione sono più concentrato su controllare la direzione del vento, la posizione sul resto della flotta, le boe. Per cui avere una leggenda della vela come Bouwe a bordo mi fa sentire molto più sereno. Tra le altre capita di confrontarmi con lui anche su gli aspetti tattici della regata, per avere un suo punto di vista e devo dire che il 99,9% delle volte abbiamo le stesse idee.

Michele, sei uno dei laseristi più esperti in Italia, e adesso anche allenatore di giovani atleti, qual’ è il contributo di Bouwe rispetto alla tua esperienza di “regatante in singolo”.

Sì, ho smesso 6 anni fa di regatare in laser, nel frattempo ho regatato su tp52.

Devo dire che con lui sto imparando molte cose sulla gestione del gruppo. È incredibile come Bouwe riesca a vedere in barca le cose prima degli altri. Questo è qualcosa su cui lavorerò sicuramente in futuro.

Come vi siete conosciuti e quindi ritrovati a navigare su Vera?

MR: Avevamo bisogno a bordo di una persona come lui, che riusciise agestire il team in regata. E  Miguel Galluccio, l’armatore di Vera, kha pensato bene di chiamarlo.

BB:  Sì, in partica è stato Mario Pedol di Nauta con cui avevo navigato in precedenza sul Baltic 112  Nylaia che mi ha introdotto all’armatore.

Qual è il programma sportivo di Vera?

BB: Il programma di Vera si conclude qui per quest’anno. L’armatore è molto contento e questa è la cosa più importante ed anche il team è molto simpatico ed affiatato.

Le ultime notizie di oggi