Home > Team > Soldini Maserati > Maserati e Soldini sono partiti per la Rolex Middle Sea Race

Maserati e Soldini sono partiti per la Rolex Middle Sea Race

 Stampa articolo
Maserati e Soldini sono partiti per la Rolex Middle Sea Race
Maserati e Soldini sono partiti per la Rolex Middle Sea Race

Giovanni Soldini e il Team di Maserati Multi 70 hanno tagliato la linea della partenza oggi, alle 12.10 ora locale (10.10 UTC), dal golfo del Porto Grande ai piedi della Valletta, Malta, per la 41a edizione della Rolex Middle Sea Race, organizzata dal Royal Malta Yacht Club. In gara 50 imbarcazioni, divise in 7 gruppi partiti a scaglioni dalle 11.00 ora locale (9.00 UTC): i multiscafi sono stati gli ultimi a prendere il via.

advertising

Con 12 nodi da nord-ovest, sotto un cielo limpido e soleggiato, Maserati Multi 70 ha superato la starting line e la boa di disimpegno pochi secondi dopo il MOD 70 Mana. Sulla loro scia il maxi trimarano Ultim’Emotion 2, seguito da Primonial, Shockwave e Asia’.

Maserati Multi 70 ha raggiunto la Valletta questa mattina, intorno alle 8 ora locale (6 UTC): per limitare i rischi di contagio del virus, Soldini e il suo equipaggio hanno preferito fare tappa in Sicilia, a Marina di Ragusa, per non dover sbarcare a Malta nei giorni precedenti alla partenza.

Poco prima del via, Soldini ha commentato: «Per il primo tratto di regata, fino a Capo Passero, sono previsti 15 nodi di bolina larga-traverso. Da lì il vento dovrebbe girare a nord e calare, ma i modelli sono in disaccordo e le previsioni sono variabili: la risalita verso lo Stretto di Messina sarà impegnativa. Il nostro diretto rivale, il Team di Mana, guidato da Brian Thompson, è un avversario formidabile: sarà una bella sfida!».

A bordo del trimarano italiano con Giovanni Soldini un equipaggio di 7 velisti: Cédric Bader, Vittorio Bissaro, Lorenzo Bressani, John Elkann, Oliver Herrera Perez, Nico Malingri (al posto di Pierre Laurent Boullais) e Matteo Soldini.

Il percorso della regata, lungo circa 608 miglia, è un giro antiorario della Sicilia, che passa a nord di Stromboli, a ovest di Favignana e Pantelleria e a sud di Lampedusa, prima di ritornare al traguardo alla Valletta. Il record di velocità dei multiscafi (2 giorni, 1 ora, 25 minuti e 1 secondo) è stato fissato da Giovanni Soldini nel 2016 a bordo di Maserati Multi 70; il record assoluto (1 giorni, 23 ore, 55 minuti e 3 secondi) è di George David, fissato nel 2007 con il maxi monoscafo Rambler.

Le ultime notizie di oggi