Home > Team > Soldini Maserati > RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

 Stampa articolo

Settimo giorno di regata per il Maserati Multi70, atteso tra domani sera e domenica mattina a Port Louis Marina a Grenada, traguardo della RORC Transatlantic Race, dove shore team e organizzatori stanno preparando una calorosa accoglienza agli equipaggi dei due trimarani, provati dalle tante ore passate in oceano a grandi velocità.

Phaedo3, il cui arrivo è previsto per domani, conduce la flotta con un vantaggio di 397 miglia su Maserati Multi70 (rilevamento delle 12.00 GMT). Il gap fra i due multiscafi, come spiegato ieri da Giovanni Soldini, è difficilmente riducibile nelle prossime ore, proprio perché entrambi i MOD 70 navigano nello stesso regime di venti a velocità sui 20 /22 nodi.

Maserati Multi70 naviga a 660 miglia da Grenada e, in base alle medie e al pattern meteo attuale, si prevede tagli il traguardo con 24 ore di scarto rispetto al trimarano statunitense.

A bordo si respira già aria di bilanci sulla regata e sull’esperienza oceanica, queste le riflessioni di Soldini stamattina: «Nelle ultime 24 ore abbiamo avuto condizioni fantastiche: siamo riusciti a trovare le regolazioni giuste per volare in poppa e i risultati sono sorprendenti. Riusciamo a fare angoli pazzeschi, Maserati Multi70 decolla e si piazza stabile a 140° al vento reale, iniziando ad accelerare appoggiata solo sul foil a L, sul piano portante del timone a T e sull’ala che abbiamo sulla deriva centrale. È qualcosa mai visto prima: riusciamo a stare 10° più poggiati e a fare due nodi di velocità in più con il foil a L. Stiamo imboccando la strada giusta.
L'oceano che stiamo navigando ci ha regalato una super esperienza, cominciamo a sentirci meno sperimentali e più a nostro agio nello sfruttare al meglio le appendici che rendono Maserati Multi70 un trimarano volante».

Le ultime notizie di oggi