Home > Team > Lightbay team > Melges 20 World League, Calvi Network sfiora il podio a Scarlino

Tag in evidenza:

Melges 20 World League, Calvi Network sfiora il podio a Scarlino

 Stampa articolo
Calvi Network
Calvi Network

Scarlino, 27 maggio 2018 - Bilancio positivo per Calvi Network in quel di Scarlino, in occasione della seconda frazione del circuito Melges 20 World League. L'evento, organizzato da Melges Europe con il supporto del Marina di Scarlino, passa in archivio con sette regate all'attivo, disputate in condizioni di vento medio-leggero, che ha entusiasmato gli equipaggi sopratutto nell'ultima giornata, toccando punte fino a 18 nodi.

advertising

L'equipaggio guidato dall'armatore pesarese Carlo Alberini si è dimostrato in grado di tenere testa ai top team, con una serie di piazzamenti sempre entro la prima metà della classifica e, nonostante una squalifica per partenza anticipata, ha chiuso l'evento in quarta posizione overall.

"Dall'evento inaugurale di Ischia ad oggi possiamo dire di aver fatto grandi passi in avanti, passando dall'undicesimo al quarto posto. La flotta è molto competitiva e misurarsi con i top team è sempre un grande aiuto per capire dove migliorarsi e su cosa lavorare. Per ora direi che stiamo andando nella giusta direzione, la stagione è ancora lunga e c'è ancora spazio per migliorare. Dobbiamo ringraziare tutti i nostri sponsor, perchè senza di loro non sarebbe possibile portare a termine una stagione ad un così alto livello agonistico" ha commentato il tattico di Calvi Network Karlo Hmeljak a margine della cerimonia di premiazione.

Calvi Network
Calvi Network

A salire sul gradino più alto del podio di Scarlino è stato Pacific Yankee di Drew Freides, con il campione olimpico Paul Goodison alle scelte tattiche: gli attuali campioni del mondo in carica, alla prima partecipazione ad un evento europeo della Melges 20 World League quest'anno, hanno messo a segno una serie di piazzamenti estremamente consistenti, scartando un undicesimo posto come peggior risultato. A completare il podio sono stati l'entry polacca Mag Tiny e Nika di Vladimir Prosikhin in terza posizione.

A bordo Calvi Network, a Scarlino hanno regatato Carlo Alberini al timone, Karlo Hmeljak alla randa e alle scelte tattiche, e Sergio Blosi nel doppio ruolo di trimmer e comandante. L'attività del team è stata monitorata dai coach Branko Brcin e Irene Bezzi.

La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Set S.r.l. by Proterm, Ilva Glass e Mureadritta.

Le ultime notizie di oggi