Home > Team > Brontolo Racing > Brontolo Racing protagonista della Melges 20 World League a Scarlino

Tag in evidenza:

Brontolo Racing protagonista della Melges 20 World League a Scarlino

 Stampa articolo
Brontolo Racing - Melges 20 World League Act 2 Scarlino
Brontolo Racing - Melges 20 World League Act 2 Scarlino

Si è conclusa domenica 27 maggio la seconda frazione del circuito di regate Melges 20 World League che, dopo l’atto inaugurale a Forio d’Ischia, ha goduto dell’ospitalità del Marina di Scarlino.

advertising

Protagonista assoluto dell’evento è stato Pacific Yankee dell’armatore Drew Freides: arrivati direttamente dagli Stati Uniti per iniziare a prendere le misure con la numerosa flotta europea in vista del Campionato del Mondo di Cagliari (10-13 ottobre 2018), i campioni iridati in carica hanno messo a segno una serie ineccepibile di piazzamenti sempre entro la top-ten (1-1-5-2-11-5-6 i parziali del weekend di regate), fatto salvo per un undicesimo posto scartato poi come peggior risultato, che gli hanno garantito l’accesso al gradino più alto del podio, con un margine di 14 punti sull’entry polacca Mag Tiny (4-2-4-11-12-1-26) di Krzysztof Krempec.

Degna di nota anche la performance dei vicecampioni del mondo in carica a bordo di Nika di Vladimir Prosikhin (12-18-1-5-1-2-28), che chiudono l’evento in terza posizione overall.

Brontolo Racing (9-5-2-17-16-22/SCP-1) dell’armatore Filippo Pacinotti è stato protagonista di una serie altalenante di risultati, in cui la prima vittoria è arrivata solo nella regata conclusiva del weekend, disputata in condizioni di vento ballerino e teso fino a 18 nodi: condizioni che il tattico Manuel Weiller ha saputo interpretare nel migliore dei modi, conducendo l’equipaggio alla vittoria e garantendogli così il quinto posto nella classifica generale, 4 punti dietro Calvi Network (5-3-15-6-32/BFD-8-9) di Carlo Alberini, che ha chiuso l’evento in quarta posizione.

“La competitività della flotta Melges 20, complice anche il fatto che il Mondale 2018 sarà disputato in Italia, è più alta che mai: lo dimostrano le scoreline di tutti i top-team, che alternano vittorie a piazzamenti a fondo classifica. A Scarlino le condizioni sono state variabili e talvolta di difficile interpretazione, con salti di vento continui e importanti. Pur non essendo riusciti a replicare il successo di Ischia, siamo soddisfatti del risultato e continuiamo a lavorare in vista dei prossimi eventi” ha commentato, a margine delle regate, il tattico di Brontolo Racing Manuel Weiller. 

Lasciato Scarlino, Brontolo Racing si prepara ad affrontare il terzo evento della stagione Melges 20 World League, in programma a Lerici dal 22 al 24 giugno.

A Scarlino, l'armatore e timoniere Filippo Pacinotti è stato supportato nelle scelte tattiche da Manuel Weiller, con Federico Michetti alle scotte e Leo Ramia a prua.

La stagione 2018 di Brontolo Racing è supportata da AB Medica, Uniform Italia, Pacinotti Srl e Helly Hansen. Il team porta i colori della SEF Stamura di Ancona.

Le ultime notizie di oggi