Home > Team > Bluone Sailing Team > Scricca e Bluone Sailing Team alla 151 Miglia Trofeo Cetilar

Tag in evidenza:

Scricca e Bluone Sailing Team alla 151 Miglia Trofeo Cetilar

 Stampa articolo
151 Miglia Trofeo Cetilar
151 Miglia Trofeo Cetilar

Il mese di regate di giugno, parte con la 151 Miglia – trofeo Cetilar, e Bluone Sailing Team non poteva non essere presente: si tratta, infatti, della loro settimana partecipazione, e la seconda a bordo del Comet 38S, in questa stagione di grandi risultati, dopo le vittorie in classe ORC alla “Roma per Tutti” ad Aprile e a “La 100 di  Montecristo” a Maggio.

advertising

Il team, quindi, è determinato a dare il meglio anche in questa regata: a bordo di Scricca, per questa 151 Miglia, ci saranno l’armatore Leonardo Servi, Franco Manzoli, Claudio Arborea, Daniele De Tullio, Roberto Innamorato, Marco Seravalle, Gregorio Lioce e Marco Attanasio.

Leonardo Servi si dichiara, infatti, molto soddisfatto di come sta procedendo questa stagione: “sono ormai tre anni che navighiamo su Scricca. I componenti sono quasi sempre gli stessi e questo è di grande aiuto, sia nella conoscenza della barca sia nella gestione della regata: miglioriamo miglio dopo miglio.”

La regata, che ha come leitmotiv l’hashtag #lanottepiùbella, è divenuto uno degli appuntamenti fondamentali del calendario regate offshore europee e del circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, e organizzato dallo Yacht Club Punta Ala ― casa base di Scricca e del team ― assieme allo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e Yacht Club Livorno.

Dopo la presentazione e il crew party di ieri, oggi alle 16, giovedi 1 giugno, prenderà il via l’ottava edizione, già caratterizzata da un importante record: quello degli iscritti, oltre 217; una flotta maestosa che si contenderà il trofeo tra le meraviglie dell’Arcipelago Toscano. La regata partirà come al solito da Livorno, per poi girare una boa in prossimità di Marina di Pisa, proseguire verso la Giraglia e ritornare verso Punta Ala, passando a Sud dell’Isola d’Elba e per le Formiche di Grosseto. Sarà – come sempre – una sfida emozionante, adrenalinica e intensa.

Le ultime notizie di oggi