Home > Team > Azzurra > Vela: Azzurra torna al comando della Copa del Rey

Vela: Azzurra torna al comando della Copa del Rey

 Stampa articolo
Azzurra alla Copa del Rey
Azzurra alla Copa del Rey

Copa del Rey : domani gran finale con ben quattro barche nello spazio di due punti. Vittorie di giornata per Provezza e Quantum

 

 

 

Azzurra ritorna al comando della classifica provvisoria per un solo punto dopo un recupero incredibile nella seconda prova

 

Palma di Maiorca, 7 agosto 2015

Azzurra ritorna al comando della classifica provvisoria per un solo punto dopo un recupero incredibile nella seconda prova. Domani gran finale con ben quattro barche nello spazio di due punti. Vittorie di giornata per Provezza e Quantum.

 

Non è stata una giornata per deboli di cuore quella vissuta oggi nelle acque di Palma di Maiorca. I numeri non raccontano adeguatamente quanto si è visto sul campo di regata: Azzurra ha chiuso con un sesto e un quinto, due parziali da mezza classifica che potrebbero essere letti come conservativi in funzione del mantenimento della sua leadership nella 52 Super Series. Invece Azzurra ha fatto due regate piene di emozioni contrastanti: dopo due ottime partenze, veloci e relativamente libere da coperture, si è trovata rallentata dalle coperture di altri concorrenti, perché oggi il lato sinistro era un bordo obbligato e tutti navigavano da quella parte. Di fatto era necessario partire veloci sul pin, ma buttarsi nella mischia quando si è leader del campionato non è una strategia utile.

La prima regata ha infatti visto Provezza vincere la partenza dal lato sinistro e mettere in carniere la vittoria parziale seguita da Quantum, Bronenosec e Platoon. Proprio quest’ultimo, dopo aver vinto la partenza a sinistra, è stato il leader della seconda prova fino a metà della poppa, per poi retrocedere in ottava posizione anche a causa di una penalità quando era quarto. Ne ha approfittato Quantum, primo sul traguardo e ora terzo in classifica a pari punti con i tedeschi di Platoon.

Azzurra è rimasta attardata durante la prima bolina, girando la boa penultima seppur in una flotta compatta. Il recupero è iniziato subito in poppa ma si è concretizzato nella successiva bolina quando Vascotto ha scelto di posizionare la barca differentemente dagli altri concorrenti. Sesta alla seconda bolina, Azzurra ha tagliato il traguardo in quinta posizione rollando Xio. Questo incredibile recupero vale alla barca dello Yacht Club Costa Smeralda la leadership provvisoria a un punto da Platoon e Quantum. Domani, giorno finale della 34^ Copa del Rey Mapfre, sarà spettacolo in acqua.

Domani, ultimo giorno, le regate riprendono alle ore 13. Il Virtual Eye sarà visibile sul sito www.azzurra.it mentre gli aggiornamenti direttamente dal campo di regata verranno postati sulle pagine Facebook e Twitter di Azzurra.

 

Come da tradizione la premiazione avverrà alla sera ai piedi della Cattedrale di Palma per mano del Re di Spagna, Felipe VI.

Guillermo Parada, skipper: “E’ stata una giornata dura ma siamo stati in grado di riagganciare la testa della classifica. Andiamo a navigare l’ultimo giorno con quattro barche molto ravvicinate, sono certo che sarà una regata bella da vedere e spero che noi si possa mantenere la posizione. Sarebbe davvero piacevole finire questa settimana vincendo la Copa del Rey e noi siamo qui per questo”.

 

Vasco Vascotto, tattico: “La seconda regata di oggi è stata la più bella della stagione, grazie a un recupero incredibile, frutto di grande forza di volontà, che ci riporta in testa alla classifica provvisoria della Copa del Rey. Anche in termini di campionato non possiamo lamentarci ma occorre fare un piccolo esame di coscienza, stiamo commettendo degli errori che non vogliamo ripetere”.

 

52 Super Series at 34th Copa del Rey Mapfre, Palma de Mallorca

1. Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG)  (1,1,5,3,4,6,5) 25 p.

2. Platoon, (Harm Müller-Spreer GER) (6,3,3,1,1,4,8) 26 p.

3. Quantum Racing, (Doug DeVos USA) (3,4,2,9,5,2,1) 26 p.

4. Bronenosec, (Vladimir Liubomirov RUS) (10,5,1,4,2,3,2) 27 p.

5. Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (2,2,6,5,10,9,3) 37 p.

6. Sled, USA (Takashi Okura JPN) (5,7,8,2,9,5,4) 40 p.

7. Provezza, (Ergin Imre TUR) (4,11,10,6,11,1,9) 52 p.

8. Xio Hurakan, (Marco Serafini ITA) (9,8,7,10,7,8,6) 55 p.

9. Spookie, (Steve Benjamin USA) (7,10,4,11,8,10,7) 57 p.

10. Gladiator, (Tony Langley GBR) (11,6,9,8,6,7,10) 57 p.

11. Paprec, (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (8,9,11,7,3,11,11) 60 p.

 

2015 Calendar 52 SUPER SERIES 
18 to 23 May: Valencia (Spain)
8 to 13 June: Porto Cervo (Italy, Sardinia)
13 to 18 July: Puerto Portals (Spain, Mallorca)
3 to 8 August: Palma de Mallorca (Spain)
15 to 20 September: Cascais (Portugal)

AZZURRA

Pablo and Alberto Roemmers - Owners

Alberto Roemmers- Helm

Guillermo Parada - Skipper

Vasco Vascotto - Tactician

Bruno Zirilli - Navigator

Giovanni Cassinari - Mainsail

Mariano Caputo - Bowman

Juan Pablo Marcos -  Midbow

David Vera - Pitman

Maciel Cichetti - Trimmer

Grant Loretz - Trimmer

Mariano Parada - Trimmer

Gabriel Marino - Grinder

Alejandro Colla – Grinder

Nicola Pilastro- Grinder

Boat Captain: Pedro Rossi
Coach: Guillermo Baquerizas
Coach: Marco Capitani