Home > Servizi > SmartSea > SmartSea, l'applicazione che collega il navigante al mare

Tag in evidenza:

SmartSea, l'applicazione che collega il navigante al mare

 Stampa articolo
SmartSea
SmartSea

L'applicazione, selezionata tra le migliori startup europee del 2015, permette agli utenti di interagire e comunicare con i porti utilizzando il proprio Smartphone.

advertising

La startup SmartSea ha lanciato la prima piattaforma tecnologica dove l'utente, tramite il proprio Smartphone, migliora la sua esperienza nei porti sportivi. L'iniziativa nasce con l'obiettivo di rivoluzionare la connessione tra i naviganti e il mare. L'Applicazione è gratuita e disponibile per iOS e Android.

Le zone costiere sono la prima opzione come destinazione per scegliere le nostre vacanze. I recenti studi mostrano che, nell'ambito dell'ozio, lo Smartphone è il principale mezzo di prenotazione. Al giorno d’oggi, i porti sportivi sono per la maggior parte della gente la porta d'ingresso al mare e le loro installazioni rappresentano una percentuale molto alta dell'offerta turistica nautica.

Quanti amici ti hanno chiesto aiuto per iniziare a navigare?
La crescente presenza degli Smartphone nella vita quotidiana dei nostri utenti ha permesso di semplificare e migliorare l'esperienza sia per i porti che per i naviganti, incorporando le tecnologie utili del settore. In questo contesto la Startup SmartSea si propone di aprire il mare alle persone.
Con SmartSea, l'utente può, attraverso il proprio Smartphone, accedere a un ampio elenco di porti sportivi, ricevere informazioni dettagliate e aggiornate, osservare in tempo reale le immagini dell’ingresso del porto oppure aprire i diversi punti di accesso. Inoltre, può ricevere avvisi e notizie da parte dei porti che sono stati aggiunti tra i preferiti e condividere le proprie esperienze sui Social Network.

#BornToBeOcean
Il progetto nasce dalla fusione di due imprese, nate entrambe a Barcellona, SmartPort e Bloosee, fondate da Pau Casas, Marc Borell e Pedro Valdeomillos rispettivamente, e vanta della presenza, nel suo team direttivo, della campionessa olimpica di vela Laia Tutzo.
SmartSea è stata riconosciuta come una delle 20 migliori Startup Europee, tra oltre 700 progetti partecipanti, durante la prima edizione dell'acceleratore IMPACT, ed è inoltre stata premiata come la migliore proposta digitale del settore turistico al concorso promosso da StartupBit Balears.
L’impresa, con sede a San Francisco, Barcellona e Palma di Maiorca, prevede il lancio di nuovi servizi, tra i quali per esempio la possibilità di scoprire i principali punti di ancoraggio lungo la costa e altre importanti novità che saranno svelate nei prossimi mesi.

Si tratta senza dubbio di un’iniziativa rivoluzionaria per tutti gli amanti del mare e della costa, viaggiatori e naviganti.

Le ultime notizie di oggi